Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Walcor San Pietro a tutta Sette reti al Sassoleone

Calcio a 5 serie A donne. Le ragazze di Bonizio continuano nella rincorsa ai vertici Savazzi, Pittalis e Tomella da copertina. Ora sotto con la trasferta di Trento

SABBIONETA . Con il 7-2 rifilato al Sassoleone domenica il Walcor San Pietro Bozzolo conferma l’ottimo stato di forma che la prima vittoria in campionato nella penultima partita contro l’allora capolista Noalese aveva già fatto intravedere. Le bolognesi sono ancora ferme al palo in fondo alla classifica ma le ragazze di mister Bonizio non hanno preso sottogamba questa partita, cosa pericolosissima in un girone mai scontato come questa nuova A2, mettendo già nel primo tempo le basi per la netta vittoria che al fischio finale regala tre punti e ossigeno alla loro classifica. Nella prima parte della partita le due squadre si studiano ma il pallino è sempre in mano al San Pietro che prende pian piano fiducia nei propri mezzi e al momento giusto sblocca il risultato con la prima rete di Carol Savazzi. Le biancazzurre raddoppiano poi poco dopo con Pittalis e dopo un time out chiamato da mister Bonizio e la rete del 2-1 del Sassoleone capiscono che bisogna chiudere la partita il prima possibile per evitare di far rientrare in partita la squadra bolognese. È ancora Carol Savazzi a indovinare l’inserimento giusto per il 3-1 e prima dell’intervallo arriva anche il poker di Tomella ben servita da Piccoli che chiude il primo tempo su un meritato 4-1 che spiana la strada a una ripresa più tranquilla e tutta da gestire. Il San Pietro non commette l’errore di tirare in remi in barca o di considerare l’avversario ormai alle corde e dopo pochi minuti segna il 5-1 con un bel colpo di testa di Pittalis su assist di un’irresistibile Carol Savazzi, vera mattatrice di giornata. Il 5-2 ospite a circa 10’ dalla fine è l’unica concessione fatta al Sassoleone nella ripresa che si chiude con altri due centri, uno di Tomella che fa doppietta come Savazzi e Pittalis prima di lei, e uno di Scandola che fissa il risultato sul 7-2. Ci voleva una partita in scioltezza per il San Pietro che ora pur con distacchi ridotti è a centro classifica e affronterà la prossima trasferta di Trento contro la Trilacum con molta più fiducia nei propri mezzi e pronta a lottare in un campionato difficile nel quale non vogliono certo fare da comparsa.

Lorenzo Fracassi