Quotidiani locali

Dovi, i sogni non costano «Dura, ma tutto è in gioco»

MotoGp. Fine settimana conclusivo a Valencia, 21 punti da recuperare a Marquez Il ducatista: «Resta una stagione da 9,5 in pagella». Lo spagnolo: «Basta arrivare»

VALENCIA (Spagna). L’ultimo fine settimana delle due ruote, quello decisivo. A Valencia è tutto pronto per il gran ballo finale con Marquez a un passo dal titolo iridato e con Andrea Dovizioso che continua a sperarci. Sarà dura rimontare, ma nelle moto tutto è possibile. «All’inizio della stagione non mi sarei mai aspettato questa situazione. Siamo orgogliosi del lavoro fatto, soprattutto dal Mugello in avanti». Sono le parole di Andrea Dovizioso nella tradizionale conferenza stampa della vigilia dell’ultimo weekend di gara in MotoGp. Il pilota Ducati si giocherà il titolo iridato partendo da uno svantaggio di 21 punti dal leader Marquez. «In stagione ci sono stati alti e bassi ma abbiamo capito ciò che andava migliorato. So cosa abbiamo fatto e ne vado fiero», ha aggiunto il forlivese. Sulla gara: «Sarà molto difficile ma è ancora tutto aperto. 21 punti sono tanti, ma abbiamo una buona velocità e possiamo sfruttarla in gara. La nostra strategia? Vincere. A Valencia non ho record positivi, ma credo che quest’anno potremo essere più competitivi. Ruote a terra per capire il vero potenziale. Se sarà sufficiente per il Mondiale, questo non lo so. Un voto alla mia stagione? 9,5», ha concluso Dovizioso sorridendo.

Marquez intanto si nasconde. Non vuole fare errori, sa bene che per vincere il Mondiale basterà arrivare al traguardo almeno al 12esimo posto, sempre che Dovi vinca. «È stata stagione dura, ma una gara deciderà tutto. Mi avvicino al fine settimana nel modo usuale, dando il 100% fin dalle prove. Però, si sente che sarà una domenica speciale. Il mio obiettivo? Concludere la gara. È una situazione insidiosa - ha ammesso lo spagnolo -. Ho cercato di riposare, a casa, nelle ultime due settimane e tutti mi dicevano “ormai è fatta”. Ma non è semplice come sembra. Certo, preferisco avere 21 punti di vantaggio che essere nella situazione di Andrea. Comunque la sensazione è positiva, ma servono energie mentali per rimanere concentrati e gestire il fine settimana al meglio. Io andrò in pista per dare tutto, non credo che farò calcoli pensando di accontentarmi».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista