Quotidiani locali

Quistello, vittoria con l’uomo in meno e aggancio in vetta

La squadra di Volpi batte in trasferta il Boca Juniors La rete decisiva nella ripresa dopo l’espulsione di Armondi

CARBONARA DI PO. Colpaccio del Quistello in casa del Boca Juniors. Gli ospiti si impongono per una rete a zero e salgono così a quota 22 punti in classifica, gli stessi della Robur Marmirolo capolista, per un tandem che al momento sta mettendo in riga tutta la concorrenza.

Buona prestazione anche per i padroni di casa, che hanno giocato alla pari e avrebbero forse meritato di strappare almeno un punto. Nel primo tempo l'inerzia del match pende dalla parte del Quistello che, in ogni caso, non crea pericoli seri alla porta del Boca.

Al 18' Bellini ci prova su punizione, ma il suo tiro è bloccato efficacemente da Bocchi. Al 40' gli ospiti rimangono in dieci, dato che Armondi entra sulla caviglia di Scansani e viene espulso dal signor Chitelotti per doppia ammonizione. La ripresa si apre con il gol del vantaggio del Quistello, poi decisivo.

Al 63' Bocchi si avventa in uscita su un traversone basso, con la sfera che, però, gli sfugge e finisce sui piedi di Vicenzi, che insacca (con sospetto fallo sul portiere). All'80' Amarai è lanciato a rete ma viene fermato per un fuorigioco all'apparenza inesistente, mentre all'85' Zambelli spara di sinistro dal limite con Ganzerla che devia miracolosamente in angolo. Il Boca si getta in avanti ma non riesce a ottenere il pareggio, con il Quistello che può festeggiare per tre punti preziosissimi in ottica primo posto.

La sfida alla Robur è lanciata, e il duello durerà di certo fino a fine campionato. Se il Boca giocherà così, si toglierà certamente numerose soddisfazioni nelle prossime giornate.

Nicola Artoni

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista