Quotidiani locali

L'EVENTO

Ipotesi azzurri a Mantova per il 2019 da capitale

Grande festa per la pallavolo mantovana, con le società della provincia che hanno affollato l'auditorium Mps per le premiazioni dell'annata sportiva 2016-2017

MANTOVA. Grande festa per la pallavolo mantovana, con le società della provincia che hanno affollato l'auditorium Mps per le premiazioni dell'annata sportiva 2016-2017. L'occasione è stata buona anche per rilanciare l'elezione di Mantova a Città europea dello sport il 2019, e il consigliere federale Francesco Apostoli ha effettuato un'alzata (per rimanere in tema) interessante all'assessore allo sport Paola Nobis, lasciandola libera di decidere se schiacciare o no: «Tra marzo e settembre del 2019 la nostra federazione sarà in giro con quattordici nazionali - ha detto - comprese le due di sitting volley da poco allestite. A Mantova siamo già stati in passato con gli azzurri, e ci siamo trovati molto bene, chissà che l'anno di Mantova capitale dello sport non possa essere quello giusto per riportare l'Italia in terra virgiliana. Da parte nostra c'è piena disponibilità».

Il neoeletto presidente provinciale Giorgio Belladelli ha poi tracciato un bilancio sull'annata da poco in archivio, prima della tradizionale passerella di premi e dell'immancabile risottata finale: «Ci tengo a ribadire che non siamo politici ma tecnici al servizio delle società e, in tutto e per tutto, dalla loro parte. Quest'anno abbiamo ottenuto risultati di grande prestigio, organizzando per la prima volta un campionato provinciale di beach volley e i corsi per l'utilizzo dei defibrillatori, con il rimborso del 50% delle spese alle società. Ricordo che è dovere delle società stesse controllare il perfetto funzionamento degli apparecchi, è un tema cui teniamo tantissimo. In cantiere abbiamo poi altri corsi per allievi allenatori e per il primo grado, è importante che si crei ricambio in un movimento che gode di buona salute ed è secondo solo al calcio».

 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista