Quotidiani locali

Seconda divisione femminile: Pavani Villa Poma indomabile

MANTOVA. Nel girone A della Seconda divisione femmimnile di volley due vittorie in tre giorni contro Emmepi e Cv Savi e ingresso in zona playoff per il Ferris Levata. Un Villa Poma incontenibile...

MANTOVA. Nel girone A della Seconda divisione femmimnile di volley due vittorie in tre giorni contro Emmepi e Cv Savi e ingresso in zona playoff per il Ferris Levata. Un Villa Poma incontenibile inanella la sesta vittoria in campionato, inseguita dalla Canottieri Mincio che supera in trasferta Curtatone. Mamy Volley corsaro in casa del Porto Giovane.

Nel girone B seconda vittoria in campionato per Asola contro Solferino mentre Sabbioneta supera al tie-break Corte Catenaccio e si porta a -1 dalla vetta. Pomponesco conquista il primo successo stagionale faticando contro Remo Mori.

Così l’allenatrice della Canottieri Mincio, Isabella Donini: «Sabato scorso abbiamo giocato un’importante partita contro un ostico Curtatone che ha lottato fino alla fine. Sono contenta che le ragazze abbiano dato il massimo su ogni punto. Ho un gruppo che si sta allenando molto intensamente e che cerca di preparare ogni partita al meglio. Siamo solamente agli inizi del campionato e abbiamo ancora tanto da migliorare, ma ho fiducia nelle potenzialità delle ragazze. Dobbiamo migliorare in tutto ma credo che tutto parta dal fatto di avere un gruppo molto affiatato».

Contenta per la terza vittoria consecutiva al tie-break il capitano di Sabbioneta, Francesca Bottoli: «E’ stata una partita molto combattuta. Al di là di qualche difficoltà, la squadra ha giocato molto bene. C’è stato un buon apporto da parte di tutte le giocatrici e abbiamo eseguito bene le battute nei momenti più delicati. Ultimamente ci siamo ‘abbonate’ al tie-break, speriamo di riuscire a trovare una maggiore continuità e costanza all’interno di ogni partita nei prossimi impegni di campionato».(ac)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista