Quotidiani locali

basket serie c silver 

Va al Sesa un derby all’ultimo respiro

La Negrini stesa a Quistello, l’Ecology System cede a Soresina

MANTOVA. È stato un derby avvincente quello tra Negrini Quistello e Sesa Sustinente, a festeggiare gli ospiti dopo un supplementare: 73-76. Falchi incredibilmente trascinati da capitan Steccanella nell’overtime, dopo non aver mai messo piede in campo fino a quel momento, Tomic e Zanini. Sulla panchina di casa coach Gabrielli applaude i suoi: «Partita di grandissimo orgoglio dei miei ragazzi e sconfitta immeritata dovuta alle troppe assenze: Mancin, Cuzzani e Mantovani in campo 45’ senza la possibilità di un solo minuto di riposo, 5 senior e 7 under a referto. Dall’altra parte le assenze non hanno influito vista la presenza determinante di Steccanella, dato per sicuro assente alla vigilia ma che ci aspettavamo in campo, e la profondità di un roster costruito col triplo del nostro budget. Ciò nonostante abbiamo avuto la possibilità di vincere con Cuzzani in lunetta sul 65 pari a 15” dalla fine ma ha sbagliato il tiro libero. Al supplementare poi la stanchezza ha avuto la meglio, anche se recriminiamo su un evidente fallo sull’ultimo tiro da 3 di Mantovani non fischiato da due arbitri apparsi chiaramente non all’altezza».

Rammarico in casa Ecology System Viadana per la sconfitta a Soresina 81-75. Coach Denis Tellini: «Purtroppo abbiamo concesso di nuovo 80 punti, troppi per pensare di vincere in trasferta. In attacco siamo stati discreti ma abbiamo messo poca energia in difesa. Non siamo riusciti a spalmare le prestazioni nonostante in campo siano andati tutti. Troppa discontinuità nelle scelte. La cosa importante da salvare è che i nostri 75 punti li facciamo comunque sempre, dovessimo migliorare in difesa - conclude - avremmo conferme confortanti». (lp)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista