Quotidiani locali

basket

La Dinamica ci crede: «Con Montegranaro massima attenzione» 

Basket A2. Stings in anticipo e alla prima senza Gergati. Lamma: «Servirà energia e testa per metterli in crisi»

MANTOVA. Interrotta la serie negativa di quattro sconfitte con il colpo esterno a Jesi, ora la Dinamica Generale è in condizioni sicuramente migliori per affrontare una trasferta e un avversario ancora più difficile: Montegranaro. Sarà la prima senza capitan Gergati (a succedergli sarà Riccardo Moraschini): «L’addio di Lollo è stato molto doloroso - afferma Lamma - è un ragazzo eccezionale e un grandissimo professionista. Speriamo sia un “arrivederci”. Lo posso solo ringraziare, in questi due mesi di campionato è stato un esempio per i ragazzi. Chiaramente viene meno un ragazzo che conosce bene l’ambiente e si fa voler bene, mancherà a tutti».

Prossima tappa, Montegranaro: «È una squadra di grande talento offensivo, con gerarchie ben definite. Bisognerà veramente essere concentrati e attenti fino alla fine. Abbiamo tutte le qualità individuali e di squadra per poterli mettere in difficoltà perché quando vogliamo sappiamo mettere in campo tantissima energia». Nel frattempo, gli Stings continuano a colorare di biancorosso alcuni dei luoghi più suggestivi della città: dopo aver avuto come scenario la Sala dei giganti (2015) e la Camera degli sposi (2016), quest’anno la location della foto ufficiale è stato il Teatro Bibiena. Questione PalaBam: il presidente Prandi annuncia che «la proposta di esercizio provvisoria è stata presentata al giudice, ora ha qualche giorno per decidere (risposta attesa per lunedì o martedì, ndr). Esprimo la massima gratitudine al vicesindaco Buvoli e al capo di gabinetto Simonazzi, perché in un momento non semplice hanno preso in carico la situazione producendo la documentazione necessaria al curatore».

Leonardo Piva
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro