Quotidiani locali

Il Medole 1971 chiama e l’Edilbox risponde Colpo Acquanegrese

Open a 7 Csi. L’Avisport viene rallentata dal Gussola Pellegrini trascina lo Sporting contro il Salina 

MANTOVA . Il Medole 1971 chiama, l’Edilbox Gozzolina risponde. Nessuno sembra in grado di contrastare la corsa delle due capolista del girone A. I medolesi questa settimana hanno rotto il ghiaccio già giovedì vincendo 7-0 sul Fuorigioco con tris di Brigoni e reti di Etur, Largou, Yaw e Gelmetti. I castiglionesi hanno risposto 24 ore dopo espugnando 6-3 il campo del Real United. Ora il duo di testa è a +5 sull’Avisport Guidizzolo, rallentata sul 2-2 dal Gussola. Vittoria che vale doppio quella del 3Re Barchi sul Medole Ac: imponendosi 9-4 il team asolano strappa il prezioso quinto posto proprio all’avversario di giornata. Nel girone B ci sono tre squadre appaiate al comando a 21 punti. Il big-match tra Salina e Sporting Acquanegrese non delude le aspettative: passa lo Sporting 4-3 operando l’aggancio al team viadanese. Protagonista assoluto per gli ospiti Pellegrini, autore di tutte e quattro le reti. Non si fa pregare il Rivarolo, che regola la Futura 7-2. Il Bondeno consolida la quinta piazza con il colpo in casa dell’Oratorio San Maurizio: i gonzaghesi passano con i tris di Gullone e Quaglia oltre alla doppietta di Tarantolo. Finisce 2-7 tra Nojoume e Bedriacum. In settimana il Rivarolo, battendo 9-2 lo Spartak 3Re, si è qualificato alle semifinali di Giona Cup che si giocheranno dopo la pausa. Gli accoppiamenti saranno Rivarolo-Edilbox e Gussola-Sporting Acquanegrese. (dc)



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista