Quotidiani locali

a calcinato finisce 3-3 

Pari show del Casalromano Ma è un’occasione sprecata

CALCINATO (Brescia). Il Casalromano torna dalla seconda trasferta in terra bresciana con un altro punto. Pronti via con Prandi che con un gran diagonale al 6’ fulmina Girelli. La difesa locale è un...

CALCINATO (Brescia). Il Casalromano torna dalla seconda trasferta in terra bresciana con un altro punto. Pronti via con Prandi che con un gran diagonale al 6’ fulmina Girelli. La difesa locale è un burro per gli attaccanti del Casalromano ed al 10’ Prandi si defila sulla destra mette al centro una palla invitante sulla quale Favagrossa è lesto ad inserirsi e mettere alle spalle di Girelli. Al 15’ la difesa del Casalromano, pur non particolarmente pressata, rimette in gioco Ugas che senza pensarci due volte scarica su Maifredi un a palla su cui non può arrivare. Al 20’ è ancora Prandi a portare in avanti Casalromano, vincendo un contrasto sulla tre quarti, si trova campo libero e mette in rete per il doppio vantaggio. Al 26’ l’episodio madre del proseguo della partita. Massardi si porta in avanti a colpire di testa su calcio d’angolo, viene vistosamente strattonato da Kanazue e l’arbitro decreta il rigore per il Casalromano. Dal dischetto Prandi non fa la cosa giusta, la partita rimane aperta ed il Calcinato prende coraggio. Coraggio che si concretizza la 30’ su calcio d’angolo con Ugas che lasciato colpevolmente libero in area colpisce di testa e riapre la partita.

Nella ripresa Franzini si copre e si dispone a cinque arretrando Grechi; ma dove arriva la tattica non arriva la fortuna per il Casalromano: al 51’ punizione per il Calcinato, si incarica Damonti il cui calcio incoccia sulla barriera e beffa Maifredi proteso verso la traiettoria originale. Nel finale occasioni su ambo i fronti con Prandi che colpisce un palo clamoroso. Peccato, poteva starci la vittoria.(l.l.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista