Quotidiani locali

Castellana, stretta Bianchi Ginghina passa all’Asola

Mercato. La Governolese mette in stand by Tognassi, se ne riparlerà a giugno Il Casalromano prende Morelli, il Curtatone pensa a Rivera. Viadana: out Gjoka

MANTOVA. Il mercato di riparazione è entrato definitivamente nel vivo. Cominciamo dall’Eccellenza, dove la Castellana è pronta a mettere mano alla rosa. Contatti ben avviati con Cristian Bianchi che dovrebbe lasciare il Castel d’Ario. Per lui sarebbe un ritorno. Resta da trovare un portiere. Lasciano i biancazzurri Bertoni (destinazione Verolese) e Felchilcher (alla Nuova Valsabbia). La Governolese dal canto suo fa quadrato. La rosa non verrà toccata, unico inserimento un centrocampista giovane. Gianluca Rachele resterà a Lumezzane, piace Pernigotti del Mantova ma la trattativa a livello burocratico è complicata. Confermato invece l’interessamento per Diego Tognassi. L’ex difensore del Castiglione ha lasciato l’Adrense e si era detto disponibile al trasferimento in riva al Mincio. La Governolese però ha deciso di aspettare, anche perché non vuole cedere Esposito (in questo senso Suzzara e Fabbrico sono state stoppate). Se ne riparlerà in estate, intanto Tognassi pare vicinissimo ad accordarsi con il Carpaneto.

In Promozione si muove con decisione l’Asola. È fatta per Ginghina del Desenzano, che di fatto prenderà il posto del partente Viscardi. Verso l’ok anche il ritorno di Eduam, mentre per il centrocampo la pista nuova porta a Nicola Andreoli dell’Ome. Il Casalromano invece ha tesserato Piubeni (1997 dalla Castellana), Morelli (1998 dal Ghedi) e resta in attesa di capire il destino di Saleri. Via Maggi che passa alla Pieve, Chiaruttini destinato al Rezzato e Bottini che va al Pralboino. I gialloblù poi puntano decisamente al portiere Segna del Vigasio. Classe 1999, sarebbe un bel colpo.

Scendendo in Prima categoria ufficiale Bottoli al Marmirolo. L’esterno offensivo lascia quindi la Governolese, rifiutando la prospettiva di sbarcare in Promozione con lo Sporting. Sporting Club che potrebbe tenere a sorpresa Layeni tra i pali. Un tassello di esperienza e qualità per affiancare Contesini. L’ex Sporting Berti invece passa alla Ceresarese che potrebbe perdere l’attaccante Diego Rivera. Il bomber infatti ha avuto un contatto con il Curtatone. In casa Suzzara resta in piedi la trattativa per portare in bianconero Turmanidze del Castel d’Ario. Potrebbe partire Valenti e una delle destinazioni pare proprio essere Castel d’Ario. Una società, quella bianconera, dove è in atto una vera rivoluzione.

Capitolo Viadana. La Tegola Gjoka (rottura del crociato) costringerà la dirigenza a cercare un bomber di peso. Il Rapid invece proseguirà con Maglia in panchina. Nei giorni scorsi c’era stato un contatto con Tenedini, ex allenatore del Curtatone ora allo Sporting come vice. Per ora però la società di Rivarolo ha deciso di non cambiare.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista