Quotidiani locali

Vai alla pagina su Mantova calcio
Mantova, clamorosa virata su Guazzo

Mantova Calcio

Calcio serie D

Mantova, clamorosa virata su Guazzo

Dopo il no di Lauria, il bomber in sede. Si decide anche su Speziale. Piace il trequartista Napoli del Rolo

MANTOVA. Il mercato del Mantova è alla stretta finale. Dopo cinque addii (Ferraro, Felici, Lombardo, Conti e Santoni), il sesto potrebbe essere quello di Speziale, che verrà deciso stamani 7 dicembre. Il 6 pomeriggio l’attaccante non si è allenato con i compagni e in serata il ds Rino D’Agnelli ha detto che «ha lavorato in palestra e domani sarà al suo posto». Parole di circostanza, probabilmente come quelle che lo stesso ds disse pubblicamente prima dell’apertura del mercato: «Non faremo rivoluzioni, ma soltanto 3-4 innesti fra under ed esperti per migliorare la rosa».

Il gruppo invece è stato cambiato parecchio (se si arriverà a 6 addii si parla di quasi un terzo della rosa) e in biancorosso sono arrivati il portiere Salsano, i difensori Simone Aldrovandi e Bertozzini, il terzino sinistro Nicola Aldrovandi e il centrocampista Raggio Garibaldi. L’Acm conta inoltre di avere a giorni il giovane esterno del Chievo Maurice Glarey e, a gennaio, Andrea Boccalari. Per un totale di sette-otto (in caso arrivi una punta) inserimenti.

Nel tourbillon di questi giorni, ieri si era anche diffusa la voce che Baldinini e Suriano avessero chiesto di andare via. Voce smentita categoricamente dall’ad Nicola Penta: «Non c’è assolutamente nulla di vero».

Nel frattempo, come detto, c’è il nodo della punta da risolvere. Viale te, dopo quello per motivi familiari di Florian, ha incassato il «no» della Sanremese per Lauria. I dirigenti stanno valutando altre soluzioni (il Feltre ha risposto picche per Madiotto), fra le quali ce n’è una clamorosa: una virata sull’ex Matteo Guazzo, la cui presenza in sede ieri pomeriggio non è passata inosservata. Potrebbe essere proprio il ritorno di Guazzo la notizia di giornata, ma di mezzo c’è una notte in cui probabilmente il 35enne bomber dovrà prendere una decisione. Guazzo nei giorni scorsi sembrava in realtà destinato alla Virtus Verona, club con cui c’era stato un contatto, ma poi qualcosa dev’essere cambiato. Fino al riavvicinamento al Mantova, che lo stesso Guazzo aveva indicato già settimane addietro come destinazione preferita, al punto di accettare di allenarsi per settimane con la Juniores.

Per concludere, c’è da dire che in biancorosso potrebbe arrivare anche un altro attaccante, che rimpiazzerebbe Felici nel ruolo di alternativa ai titolari: fra i nomi che circolano c’è quello di Alessandro Napoli, 29enne che gioca in Eccellenza nel Rolo ma che in passato ha militato anche in C2. Al Mantova è stato poi offerto il 35enne Carmine Marrazzo del Crema in D.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista