Quotidiani locali

Vai alla pagina su Mantova calcio
Cento tifosi al seguito e uno è granata

Mantova Calcio

Calcio serie D

Cento tifosi al seguito e uno è granata

L’assessore Allodi di Ceresara da una vita sostenitore clodiense: «Spero nel pari»

CERESARA. A Chioggia  domenica 17 dicembre 2017 il Mantova sarà seguito da circa cento tifosi, ma a Ceresara ce ne sarà uno il cui cuore palpiterà per i lagunari granata. Entrando  nella tabacchiera di piazza Castello si scopre la storia (testimoniata da foto, sciarpe e altri gadget) di Dante Allodi, 57enne attuale assessore allo Sport e alla Cultura. Mantovano purosangue, Allodi da una vita è tifoso del Chioggia: «Tutto nacque nella stagione 1970-71 - racconta - quando collezionando le figurine Panini notai lo scudetto della squadra e cominciai a nutrire simpatia per quella realtà. Allora c’erano il Sottomarina in C e il Clodia in D, poi si fusero nel Clodia Sottomarina. Da ragazzino venni tre volte a Mantova a vedere le sfide di serie C, poi nel tempo persi di vista il club, retrocesso fino alla Prima categoria. Quindi, una dozzina di anni fa, la squadra tornò in D e la seguii anche perché giocò contro la Castellana, nella quale ho militato da calciatore. Sono stati anni belli, con uno spareggio promozione perso col Carpi, che da lì ha iniziato la sua cavalcata verso la A. Il tifo granata era eccezionale e allo stadio c’erano sempre almeno mille persone. Ora, invece, i tifosi hanno abbandonato la squadra perché non si risconoscono nel nome Clodiense che il presidente non vuol cambiare. È un peccato. Ogni tanto vado ancora a vedere le partite: una volta addirittura a Vignola fui l’unico a seguirne una a porte chiuse da una finestra dell’ospedale adiacente e finii anche sul giornale di Chioggia. Sarei venuto a vedere la gara col Mantova, ma ho degli impegni col Comune che me lo impediscono. Credo che sarà una sfida aperta, anche se il Mantova è più forte. A noi magari starebbe bene anche un pari in chiave salvezza, all’Acm non credo. Vedremo come finirà». E magari al ritorno ci sarà modo di parlarne al Martelli.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik