Quotidiani locali

La Lady Leaf è corsara nel derby di Sustinente

Basket serie C Silver. Gli asolani fermano il Sesa reduce da cinque vittorie filate La Negrini lotta ma è costretta alla resa sul parquet della capolista Prevalle  

MANTOVA. L’ultimo derby dell’anno se lo aggiudica la Lady Leaf Tomasi Asola che espugna Sustinente 78-74, trascinata dal quartetto formato da Sartora (20 punti), Mori e Savazzi (18), e Mason (15), ovvero il 91% dell’intero bottino. Il Sesa si ferma dopo 5 centri filati. Logicamente molto soddisfatto chi il derby se lo è aggiudicato, coach Riccardo Piccinelli: «Abbiamo fatto una partita molto solida, condotta per tutti i 40’ tranne uno svantaggio alla fine del terzo quarto ma poi vantaggio ripristinato subito all’inizio dell’ultimo periodo - afferma -. Siamo stati bravi a mettere in ritmo tutti, tranne Corona i primi tre quarti ma poi si è rifatto nell’ultimo. Siamo stati molto, molto bravi. E bravi a limitare, tranne Mantovani, i giocatori del Sesa. Vittoria che fa morale, vincere un derby e per di più in trasferta è molto bello».

Finisce ko la Negrini Quistello in casa della capolista Prevalle, 67-61. Brava comunque la squadra di coach Gabrielli a vendere cara la pelle (sotto solo di un punto alla fine del terzo quarto).

Il prossimo turno, ovvero la quattordicesima giornata di andata, sarà l’ultimo dell’anno solare. La prima squadra a scendere in campo sarà il Sesa Sustinente, venerdì alle 21 contro la Virtus Brescia (fanalino di coda); sempre venerdì ma alle 21.30, la Negrini Quistello ospita Basket Ome. Sabato alle 21 le restanti due partite: Lady Leaf Asola contro Gorle e l’Ecology System Viadana contro Seriana, entrambe davanti al proprio pubblico. Nessun incrocio proibitivo, ci sono concrete possibilità di chiudere con un bel poker di vittorie il 2017. (lp)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon