Quotidiani locali

Robur ancora al top I neroverdi sono campioni d’inverno

Chindamo micidiale: doppietta a freddo nei primi 15’ La Villimpentese prima ci crede con Dieghi, poi rinuncia

MARMIROLO. Continua a viaggiare a vele spiegate la Robur Marmirolo, che batte per 2-1 una insidiosissima Villimpentese e si conferma capolista solitaria al giro di boa, con tre punti in più rispetto al Quistello, unico avversario rimasto nella corsa al primo posto (il Soave, terzo, è già a -11). Succede tutto nei primi quindici minuti, con i padroni di casa che al 3' sono già in vantaggio grazie a Chindamo, che gonfia la rete sfruttando alla perfezione il cross di Tofan. Ma gli ospiti non hanno intenzione di stare a guardare e due giri di lancetta dopo pervengono al pareggo. A segnarlo è Dieghi, che batte senza scampo Benedini e rimette in equilibrio il match. La Robur allora riprende con pazienza a macinare gioco e all'11' ci prova Corradini di testa, ma Testi blocca senza problemi. È tutto solo rimandato, dato che al 15' è ancora bomber Chindamo a fare meglio di tutti e a siglare la personale doppietta e il gol del vantaggio. Gli ospiti provano a reagire, invano.

Al 36' c'è un gol annullato a Tofan per fuorigioco e al 60' Greggio, a tu per tu con Benedini, spara clamorosamente a lato. L'ultimo assalto della Villimpentese è al 91', ma la traversa si frappone tra gli ospiti e il pareggio. Cavalcata trionfale quella della Robur, con dodici vittorie in quattordici incontri, con un solo pareggio e una sola sconfitta.

Di questo passo tenere il ritmo degli uomini allenati da Perboni sarà dura per chiunque. Nel girone di ritorno punterà a fare meglio invece la Villimpentese, che ha fin qui raccolto 18 punti.

Nicola Artoni

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon