Quotidiani locali

«Obiettivo capitale sociale a 500mila»

Pecchini “vede” tre nuovi soci: «Ma la priorità è il campo, abbiamo parlato ai big»

MANTOVA. Ieri prima della seduta di allenamento l’ad Nicola Penta e il dirigente Gianluca Pecchini hanno parlato ad alcuni dei giocatori più esperti della rosa per spronarli a reagire agli ultimi risultati negativi e per ribadire che «la società non vuole assolutamente mollare».

«Sentivamo la necessità di motivare il gruppo - spiega Pecchini - e di sottolineare ancora una volta che è essenziale fare bene da qui alla fine del campionato perché lo dobbiamo alla città, al popolo biancorosso e alla storia del club che rappresentiamo. Credo che il messaggio sia stato recepito bene e che domenica a Montebelluna il Mantova dimostrerà che intende dare il massimo fino alla fine della stagione».

Per quanto riguarda il futuro societario, che verrà valutato dopo il 4 marzo, resta aperto a varie prospettive, come spiegato dallo stesso Pecchini in un’intervista alla Gazzetta. Di certo i dirigenti stanno lavorando per allargare la base societaria e Gianluca Pecchini indica anche l’obiettivo che a breve termine s’intende raggiungere: «Direi che un allargamento della base societaria che porti il capitale sociale dagli attuali 315mila euro a mezzo milione sia abbastanza probabile. Al nostro fianco dovrebbero entrare almeno altri tre soci, alcuni mantovani e altri no, scelti sempre secondo i criteri che ci siamo dati fin dalla scorsa estate. Ma di queste cose parleremo a marzo, adesso è prioritario il campo».

La prossima settimana dovrebbe poi esserci l’accordo con uno sponsor di maglia per tutto il girone di ritorno.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori