Quotidiani locali

Sporting, tocca reagire «Fidatevi: ci salveremo»

Promozione. Col Valgobbia: out Viola, Cappai e Contesini. Beduschi in forse Mister Novellini non molla: «Vedo la voglia di uscire dal tunnel, crediamoci»

GOITO. Dura la vita in Promozione per lo Sporting Club. La squadra continua a navigare in zona retrocessione ed ora è alle prese con qualche assenza di troppo in vista del match con il Valgobbia. Una partita, quella contro i bresciani, molto complicata visto che gli avversari arriveranno al Chiaventi forti del successo ottenuto contro il Montichiari capolista. Tra i goitesi fuori causa Viola per squalifica. Stagione finita per il difensore Cappai (crociato da operare), Beduschi è alle prese con l’influenza e Contesini è ai box per uno stiramento. Pure Layeni non è al top: per lui microfrattura al piede. Stringerà i denti: «Io comunque resto positivo – afferma il mister Alessandro Novellini – perché la squadra continua a lavorare con grande dedizione. Ci salveremo, ne sono sicuro, si tratta solo di limare qualche disattenzione che purtroppo ci causa dei passaggi a vuoto».

Disattenzioni che anche con il San Lazzaro sono costate care: «Abbiamo perso la classica gara brutta da 0-0 – conferma Novellini –. È successo perché abbiamo concesso un’occasione agli avversari che ci hanno punito. Ci è capitata la stessa cosa in favore ma non siamo riusciti a buttarla dentro. Abbiamo dei limiti, ma siamo anche uniti e quindi dobbiamo cercare di sopperire alle nostre mancanze con lo spirito di gruppo».

Domenica l’ostacolo Valgobbiazanano, forse il peggior ostacolo da attraversare in questo momento: «Cercheremo di mettere in campo la voglia e la rabbia che abbiamo in corpo – conclude il tecnico – per provare a cambiare la storia di questo nostro campionato. È dura, ma abbiamo i mezzi per farcela».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon