Quotidiani locali

LA SQUADRA 

Acm, la prima volta con un arbitro donna

A dirigere Montebelluna-Mantova sarà l’arbitro Valentina Finzi di Foligno

MANTOVA. I biancorossi venerdì pomeriggio hanno svolto a porte chiuse il penultimo allenamento settimanale in vista della gara di domenica 21 gennaio (ore 14.30) a Montebelluna e questa mattina, sabato 20 gennaio, svolgeranno la rifinitura al Martelli. Renato Cioffi ha finalmente quasi tutta la rosa a disposizione: unico indisponibile Ricci, che sta comunque recuperando dall’infortunio e fra qualche settimana sarà abile e arruolato. Non a pieno regime ci sono poi Simone Aldrovandi, che torna fra i convocati dopo la lunga assenza per stiramento e non ha ancora i 90 minuti nella gambe e Suriano, utilizzabile ma sempre alle prese con un fastidio al ginocchio.

Alla luce di tutto ciò, è probabile che Cioffi confermi domani a Montebelluna l’undici provato giovedì contro la Juniores: un 3-5-2 con in porta Lazarevs, davanti al quale agiranno Moi, Cascone e Bertozzini come difensori; sulle fasce Jozic e Riccò; a metà campo Palma, Correa e Franchini; in attacco la coppia Guazzo-Barone. Un’alternativa potrebbe essere l’inserimento dall’inizio di Raggio Garibaldi, che a sorpresa giovedì si è scoperto non squalificato visto il cambio dei regolamenti (la diffida che aveva alla Lavagnese è stata cancellata dal cambio di squadra). In tal caso, Franchini uscirebbe dall’undici titolare e un altro under (Camara per Moi?) dovrebbe esservi inserito.

A dirigere Montebelluna-Mantova sarà l’arbitro Valentina Finzi di Foligno, coadiuvata dagli assistenti Marco Toce di Firenze e Francesco Liotta di Pisa. Per la prima volta nella sua storia, quindi, il Mantova sarà diretto da un arbitro del gentil sesso. Valentina Finzi è al quarto anno in serie D: quest’anno ha arbitrato 9 gare, con 5 successi interni e 4 pareggi; 5 i rigori concessi.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori