Quotidiani locali

Rapid, vince la linea dura: Maglia non rimane

Prima. Mantovani promosso dalla Juniores. Il mister evita le polemiche: «Orgoglioso di questi 2 anni»

RIVAROLO MANTOVANO. Chi gestisce una società dilettantistica è il padrone e ne dispone nel modo a suo parere più opportuno, ne organizza il mercato e lo staff tecnico assicurando gli eventuali mutamenti qualche volta senza badare troppo alla classifica. Il Rapid United è gestito da un consiglio, che già da due mesi ha preso in considerazione la possibilità di sostituire mister Giuseppe Maglia e ieri ha deciso, di comune accordo con l’interessato, di chiudere il rapporto con il tecnico cremonese dopo due anni e mezzo e con la squadra brillantemente terza in Prima categoria. «Sotto l’aspetto umano - dice il dg Alberto Vicini - dispiace molto, dovevamo però scuotere un ambiente che da tempo manifestava delle difficoltà. Maglia si è confermato un signore e ha convenuto con la necessità di farsi da parte. Al suo posto c’è Marco Mantovani, allenatore della Juniores».

Sfumate, fra le altre, le ipotesi riguardanti Ghirardi e Bevini il Rapid United ha scelto la soluzione interna, che già prima della sosta appariva come la più probabile, e da oggi pomeriggio contro la Verolese Mantovani andrà in panchina. «Cose che succedono - filosofeggia mister Maglia - quando i risultati non arrivano come voluto ne risponde il tecnico, io ringrazio la società per la possibilità che mi ha dato in due anni di guidare il Rapid United, è stata un’esperienza che umanamente mi ha arricchito molto e che spero venga sostituita alla svelta da un nuovo incarico. Sono orgoglioso di come sono andate le cose in questo periodo, perché al primo anno abbiamo sfiorato la promozione in Prima, nella seconda stagione abbiamo dominato e raggiunto l’obiettivo che ci eravamo dati, nel terzo anno è mancata la possibilità di arrivare al termine ma la società ha il diritto di scegliere. Auguro al Rapid le migliori fortune, è un club ambizioso».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon