Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Viadana, missione compiuta a Roma

Rugby Eccellenza: vittoria da cinque punti sul campo della Lazio, le Fiamme Oro pareggiano e i playoff sono a 3 passi

ROMA. Vittoria da 5 punti doveva essere e vittoria da bonus è stata. Il Viadana ritorna dall’Acqua Acetosa di Roma con un netto successo contro la Lazio vice fanalino di coda. Il primo centro stagionale lontano dallo Zaffanella cancella la battuta d’arresto di San Donà collezionata all’Epifania e riporta i gialloneri in odore di playoff. Le Fiamme Oro, infatti, hanno pareggiato in casa contro la vice capolista Rovigo con un calcio piazzato di Roden a tempo scaduto. Il quarto posto occupato d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ROMA. Vittoria da 5 punti doveva essere e vittoria da bonus è stata. Il Viadana ritorna dall’Acqua Acetosa di Roma con un netto successo contro la Lazio vice fanalino di coda. Il primo centro stagionale lontano dallo Zaffanella cancella la battuta d’arresto di San Donà collezionata all’Epifania e riporta i gialloneri in odore di playoff. Le Fiamme Oro, infatti, hanno pareggiato in casa contro la vice capolista Rovigo con un calcio piazzato di Roden a tempo scaduto. Il quarto posto occupato dai ‘poliziotti’ quindi adesso dista solo 3 punti.

Ma davanti alla squadra di Frati rimane anche il San Donà che, con una meta di Biasuzzi a 10’ dalla fine, passa a Firenze contro I Medicei. Il Viadana ha la possibilità di rosicchiare qualche altro punto alle due rivali anche sabato prossimo, dal momento che sarà a Mogliano sul campo dell’ultima della classe mai a segno finora. Per Fiamme Oro e San Donà invece due sfide proibitive a Calvisano e a Rovigo, rispettivamente.

Quanto alla cronaca, parte con grande determinazione la Lazio: al 2’ Ceballos centra i pali portando subito i padroni di casa avanti 3-0. Il Viadana si dimostra però subito squadra solida e determinata a portare a casa il risultato, trovando la prima segnatura dell’incontro con Ramiro Finco, che raccoglie un ottimo assist di piede dell’apertura della nazionale Under 20 Michelangelo Biondelli. Una Lazio cinica si riporta ancora sotto con il piede di Ceballos che al 14’ trova di nuovo la via dei pali portando la Lazio a più uno nello score sul 6-5. La buona difesa della squadra di Montella, unita a una grande attitudine dei biancocelesti, consente ai padroni di casa di rimanere in partita conservando il vantaggio fino a pochi secondi dal termine della prima frazione. Al 39’ il pilone sinistro Tommaso Bergonzini, dopo una penetrazione micidiale nella metà campo ospite, serve l’assist decisivo a Finco per la seconda marcatura. La trasformazione di Biondelli consente agli uomini di Frati di rientrare negli spogliatoi sul 6-12.

Nel secondo tempo un inizio fulminante del Viadana, con le mete di Manganiello al 50’ e di Finco al 52’ (la terza per il man of the match di giornata), portano il Viadana a chiudere virtualmente la partita sopra break. Una Lazio disunita non riesce a reagire di fronte alle offensive giallonere, non trovando la meta che avrebbe consentito di avvicinarsi nel punteggio.

Il piede di Rojas e la meta nel finale dell’irlandese O’Keeffe chiudono l’incontro sul 6-32. Una bella reazione da parte dei gialloneri al passaggio a vuoto di San Donà. I playoff ritornano nel mirino.