Quotidiani locali

San Biagio qualificato, ok il Mr. Holiday

Open League Uisp a 11. Oltre a Solferino anche la Vignoni sale al secondo posto in attesa di Cerlongo-Casalpoglio

MANTOVA . La prima formazione a far festa nell’Open League a 11 Uisp è il San Biagio nel girone B: traguardo frutto di una stagione record che vede il Montanari Bevande spiccare anche come miglior difesa e miglior attacco del campionato. Nel gruppo A invece il discorso resta ancora del tutto aperto, considerato che ci sono cinque squadre racchiuse in soli cinque punti. In attesa del big-match di domani sera tra lo Juniors Cerlongo e la capolista Casalpoglio, si portano virtualmente al secondo posto Mister Holiday Solferino e Vignoni Casalmoro, autrici ieri di due prove di forza atte a mettere in chiaro le loro intenzioni in questo rush finale di regular season. I collinari hanno rifilato cinque reti al Life Soccorso Castel Goffredo: a segno due volte Hanine e Bressanelli, completa lo score Lanza. La Vignoni invece piega 3-1 il Casaloldo con bis di Zanoni ed acuto di Mauro Munaro: risultato che complica la corsa del Casaloldo. Fiammella da ritenersi ancora accesa per la Pozzolese, che passa con un rotondo 4-0 in quel di Cereta: cinque punti dal quarto posto non sono un abisso ma servirà un finale super per rientrare. La sorpresa di giornata è il passo falso del Pochì, che crolla dal secondo al quarto posto in classifica: il team di Gazoldo cade in casa per mano del fanalino Volta, che conquista la prima affermazione di stagione.

Dal girone B, come anticipato, arriva il primo verdetto del campionato: il San Biagio capolista infatti, con la vittoria nell’anticipo sul Break Time Cafè, è la prima squadra ad avere in tasca la qualificazione matematica alla fase finale. Senza discussioni il confronto andato in scena al cospetto dell’undici di Rivalta sul Mincio: le reti di Eccezinberger (2), Bellini e Ravenotti spediscono i bagnolesi ai quarti e allontanano gli ospiti dalla zona playoff. La Canottieri Mincio seconda intanto non passa in casa delle Grazie, che strappano un punto prezioso per rimanere a -1 dal quarto posto della Starsana Marmirolo. Quest’ultima scenderà in campo domani per il posticipo con il 3 Soci Bellentani. Preziosa la vittoria del Levata per 2-1 sul Cittadella: l’undici di Curtatone, attualmente terzo, mantiene infatti un rassicurante gap di sette punti sul gruppetto di squadre che sta dando vita alla lotta per il quarto posto. Lotta in cui si inserisce di diritto un concreto Chris Bar, capace di espugnare la tana del Real Porto grazie alla zampata decisiva di Massagrande.

Davide Casarotto

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon