Quotidiani locali

Il Dosolo gioca alla pari, ma viene sconfitto

CREMONA. Risultato pesante ma bugiardo per il Dosolo che perde sì 4-1 contro il forte Oratorio Cava ma gioca una delle sue migliori partite sfidando alla pari i cremonesi, purtroppo più concreti nel...

CREMONA. Risultato pesante ma bugiardo per il Dosolo che perde sì 4-1 contro il forte Oratorio Cava ma gioca una delle sue migliori partite sfidando alla pari i cremonesi, purtroppo più concreti nel risolvere a proprio favore gli episodi chiave della partita che hanno determinato il risultato finale. Il primo arriva già dopo 7’ di gioco con una punizione conquistata al limite dell’area del Dosolo che Priori batte di potenza scegliendo il palo coperto da Masini che non fa in tempo a intervenire per l’1-0 a favore dell’Oratorio Cava. Il Dosolo prova a reagire ma di nuovo la concretezza della squadra di casa ha la meglio sui tentativi del Dosolo e Raimondi raddoppia di testa. Finalmente però prima dell’intervallo i biancorossi vanno a segno con Bonesi a spizzare di testa per l’accorrente Rognini che con un preciso diagonale batte Meanti e riapre la partita. Il Cava a quel punto si affida al sempre pericoloso Kallashi che prima parte in solitaria e scaglia un missile sotto l’incrocio dei pali, e poi nella ripresa sigilla la vittoria per il 4-1 in solitaria.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori