Quotidiani locali

Exploit dello Spartak Il Medole 1971 frena Cividale, ecco la vetta

Open a sette Csi. Pari il match clou, otto gol dell’Edilbox  Sporting Acquanegrese scavalcato col 5-3 al Bedriacum

MANTOVA. Lo Spartak 3Re Barchi riesce nell’intento di fermare la corsa sfrenata del Medole 1971, capolista del girone A del campionato provinciale Open a 7 del Csi e già qualificata alla fase successiva. Gli asolani impongono il risultato fianle di 5-5 al termine di una sfida scoppiettante, in cui sono riusciti a replicare alla prolificità dei medolesi Etur, Ferrari e Brigoni. Per lo Spartak è anche un punto prezioso per avvicinare la qualificazione ai playoff. Obiettivo che è davvero ad un passo anche per l’Avisport: vittorioso per 9-2 sul Fuorigioco al team di Guidizzolo basterà non perdere nello scontro diretto con l’Ac Medole di venerdì per festeggiare.

Intanto il Real United conserva il prezioso quinto posto impattando per 2-2 in casa del Gussola, che manca quella vittoria che l’avrebbe proiettato in zona playoff. Il già qualificato Edilbox intanto regola 8-4 l’Oratorio San Giuseppe, uscito a testa alta dal confronto grazie a Endrison (2 gol), Azzini e Giorgiani.

Nel girone B tutti i pass sono già stati assegnati, ma resta vivo l’interesse per l’ordine con cui si configureranno le prime cinque posizioni. Il Cividale ha soffiato il primato allo Sporting Acquanegrese battendo 5-3 il Bedriacum (tris di Placchi, reti di Barbiani e Salvatore Fragale) e approfittando dell’inatteso passo falso dello Sporting, messo ko da un super Bondeno, impostosi con due reti di Tarantolo cui hanno fatto seguito quelle di Acquisto e Quaglia. Il Bondeno ora condivide il terzo posto con il Rivarolo del Re, che nel posticipo andato in scena ieri pomeriggio ha superato 7-3 l’Oratorio San Maurizio. (dc)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro