Quotidiani locali

Giochi baby, Matteo Mutti sfiora il pass

Tennis tavolo. Torneo in Repubblica Ceca, Castel Goffredo ok al nazionale di Terni

MANTOVA. Matteo Mutti manca il primo match-point per la qualificazione alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires.

Nel torneo di Hodonin (Repubblica Ceca) il pongista mantovano si è comunque distinto. Nel primo tabellone è arrivato fino alla semifinale senza cedere nemmeno un set all’uruguaiano Pablo Palou, allo slovacco Stefan Peko e al canadese Jeremy Hazin. Fatale è risultato l’azero Khinhang Yu, impostosi per 4-2. Nei 16esimi del secondo tabellone Mutti si è ritrovato di fronte lo stesso Yu e ha alzato di nuovo bandiera bianca (2-4). La prossima chance per strappare il pass sarà il 24-25 marzo a Rades (Tunisia).

Intanto nello scorso weekend a Terni, al trofeo nazionale giovanile, il vivaio di Castel Goffredo si è confermato ai vertici, in particolare nel femminile. Nicole Arlia ha vinto il titolo Ragazze mentre tra le Allieve due pongiste castellane sono arrivate a podio: Aurora Cicuttini ha primeggiato battendo in finale Evelyn Vivarelli (Eppan) mentre Elena Thai Kim Lan ha chiuso terza, così come Elisa Armanini tra le Juniores. Castel Goffredo, con 129 punti, si è aggiudicato anche la classifica per società.

Davide Casarotto

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori