Quotidiani locali

la storia

Calcio femminile: le gemelle Mele volano con il Mozzecane di serie B

Le due sorelle dal Porto alla serie B, per Chiara anche la gioia della Nazionale

PORTO MANTOVANO. Una guida l’attacco della Primavera, l’altra la retroguardia della prima squadra. La Fortitudo Mozzecane, squadra di Serie B di calcio femminile, si tiene strette Angela e Chiara Mele, le gemelle del classe 2002 che arrivano da Porto.

Soprattutto per Chiara, negli ultimi mesi sono arrivate soddisfazioni importanti, opportunità da cogliere al volo. Il primo anno in Serie B infatti è stato accompagnato da una serie di convocazioni nel settore giovanile della Nazionale.

Lo stage dello scorso luglio ha infatti permesso alla Mele di vestire l’azzurro in più occasioni, a partire da una serie di sedute di allenamento con l’U17 per arrivare al torneo U16 in Portogallo, in cui Chiara è scesa in campo sfidando le padrone di casa oltre alla Germania e all’Olanda. In campionato invece sono arrivate 16 presenze oltre alla soddisfazione del gol.

La Fortitudo lotta quest’anno per entrare nelle prime tre posizioni, che in seguito alla riforma dei campionati sono ora l’unica porta per mantenersi nella categoria, dato che in caso contrario arriverebbe la retrocessione in Serie C. «Sono qui dal 2012, quando ho iniziato a giocare nella categoria Minipulcine. Però devo dire che solo quest’anno ho capito il vero valore di questa squadra» commenta il difensore, che soprattutto a livello umano ha trovato la propria dimensione: «Siamo un bel gruppo, tutte molto unite, e lottiamo per un obiettivo comune che significa chiudere tra le prime tre del campionato per restare in questa serie». Chiara ha tracciato la via, e aspetta solo Angela per regalarci un’altra bella favola calcistica, quella delle gemelle del gol di Porto Mantovano.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro