Quotidiani locali

Lady Leaf beffata dalla capolista

Basket C Silver: alla pari, ma Soresina prevale di un punto Coach Piccinelli si consola: «Per noi è una vittoria morale»

ASOLA. Una Lady Leaf Asola da applausi dà il massimo del filo da torcere possibile al cospetto della capolista Soresina, che vince di un solo punto al termine di una partita fondamentalmente giocata sempre alla pari dalle due squadre.

«Al di là del risultato per noi è stata una grande partita maschia e sono orgoglioso di come i ragazzi l’abbiano interpretata nonostante le mille difficoltà - afferma coach Riccardo Piccinelli - per noi comunque è stata una vittoria morale, contro Soresina che ha giocato al limite della sportività, con un atteggiamento non proprio leale incontrando l’accondiscendenza dell’arbitraggio. Poi nell’episodio finale è stato bravo Masper con un po’ di fortuna. Abbiamo dovuto fare a meno di Corona dopo il primo quarto e ovviamente l’assenza di Savazzi ha pesato, però sono molto soddisfatto perché abbiamo tenuto testa a una vera corazzata con la voglia di vincere, e magari con un pizzico di fortuna di più l’avremmo portata a casa. Ora guardiamo a Viadana incerottati ma consapevoli di potercela giocare con tutti».

Con i risultati di questo weekend il Sustinente è salito a quota 30, a seguire il Viadana è balzato a 26.

Rimane a 24 l’Asola e a 20 il Quistello. Nel prossimo turno si torna a respirare aria di derby: domenica alle 18 Viadana-Asola, mentre la sera prima sarà la volta di Virtus Brescia-Quistello e Seriana-Sustinente.

Leonardo Piva

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro