Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Recuperi, si parte già il 14. Il clou sarà a Pasquetta

Il Crl ufficializza le date delle partite non disputate nello scorso fine settimana. Il Crer e le delegazioni di Mantova e Cremona decideranno nelle prossime ore

MANTOVA. Il Comitato regionale Lombardia ha reso note le date dei recuperi dei campionati dilettanti e giovanili, ferma restando la disponibilità per le società di accordarsi fra loro per stabilire una data nella quale disputare le gare calendariate, ad esempio, per il lunedì di Pasqua. Per oggi pomeriggio dovrebbero essere annunciate da parte della Figc mantovana le date dei recuperi delle gare di propria competenza, così come domani è più che probabile l’ufficializzazione dei propri impegni anche da parte del Comitato regionale Emilia Romagna e della Figc di Cremona.

Compatibilmente con gli impegni dedicati alle Coppe (domani il Castel d’Ario sarà impegnato alle 15 contro il Casazza nella Coppa Lombardia di Promozione) sono state fissate le date di svolgimento delle partite dell’ottava di ritorno in Eccellenza per mercoledì prossimo, 14 marzo; martedì 20 scenderanno invece in campo gli Juniores regionali di fascia A, con Mantova rappresentata da Governolese e Castellana. I giorni più vicini alla Pasqua (che cade domenica 1 aprile) verranno utilizzati, a mano di accordi diversi, per la disputa delle partite degli Juniores regionali fascia B nel pomeriggio di sabato 31 marzo.

In particolare lunedì 2 aprile sono previsti gli incontri di Promozione, Prima categoria e di quasi tutte le categorie regionali giovanili ad eccezione degli Allievi regionali A, in campo già mercoledì prossimo per i recuperi.

Nel pomeriggio la Figc mantovana dovrebbe decidere quando far disputare le partite di Seconda e Terza, nonchè dei campionati Juniores, Allievi e Giovanissimi provinciali. «Dovremo evitare sovrapposizioni di date - sottolinea il delegato Giuseppe Saccani - in mezzo a tanti impegni, comunque ci riuniremo e prima di sera annunceremo le nostre scelte in modo da garantire un corretto svolgimento dell’attività provinciale». Allo stesso modo la delegazione Figc di Cremona, che gestisce la Terza categoria girone B, conta di ufficializzare le sue decisioni nella giornata odierna o al più tardi in quella di domani.

Bologna, sede del Comitato regionale Emilia-Romagna, e le delegazioni di Parma e Reggio Emilia (competenti per i campionati a cui partecipano le giovanili del Viadana) dovrebbero confermare nella giornata di domani quali saranno le date scelte per lo svolgimento degli incontri. Da non escludere l’opportunità di posticipare di una settimana la fine dei campionati. (af)