Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Filotto della Canottieri al regionale

Beach tennis: 5 titoli su 5 gare nella prima tappa andata in scena a Bagnolo

BAGNOLO. La prima tappa dei regionali di beach tennis (in foto una fase) sorride alla Canottieri Mincio, che fa l’en plein conquistando 5 titoli su 5 al Beach Stadium. Nel doppio maschile open ennesima conferma per gli extra muros Andrea Oneta (2.1) e Marco Rossi (2.2) che, da favoriti, s’impongono su Marco Montanari e Alberto Lazzarini (6/2, 6/4).

Anche nel doppio femminile vittoria da pronostico per Gloria Burani (2.2) ed Emily Fabbri (2.4) contro Rebecca Pizzi ed Eva Obringer (3.3) per 9/3 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BAGNOLO. La prima tappa dei regionali di beach tennis (in foto una fase) sorride alla Canottieri Mincio, che fa l’en plein conquistando 5 titoli su 5 al Beach Stadium. Nel doppio maschile open ennesima conferma per gli extra muros Andrea Oneta (2.1) e Marco Rossi (2.2) che, da favoriti, s’impongono su Marco Montanari e Alberto Lazzarini (6/2, 6/4).

Anche nel doppio femminile vittoria da pronostico per Gloria Burani (2.2) ed Emily Fabbri (2.4) contro Rebecca Pizzi ed Eva Obringer (3.3) per 9/3. Burani vince anche nel singolare femminile battendo Pizzi in una finale derby dal risultato unidirezionale: 9/1. Anche il doppio maschile A+B è stata una finale tutta tinta di colori Cano, con la coppia Mirko Mariani-Alessandro Fonda che, dopo una finale bellissima, riesce a spuntarla al tiebreak su Marco Adamoli e Alessandro Branchini.

La vera sorpresa si è avuta nel doppio maschile Quarta categoria, vinto dai giovanissimi Andrea Cavana (2002) e Gian Marco Scipioni (2001) che battono in finale Filippo Farina e Andrea Benetti 9/6.

«Un segnale forte da parte del beach tennis mantovano - commenta il coach Matteo Negretti - sia dagli atleti di punta che hanno confermato di essere sempre competitivi, sia dai nuovi allievi che si stanno approcciando ai tornei facendo i primi risultati. Tra questi una grande soddisfazione per Cavana e Scipioni che hanno confermato, vincendo il titolo regionale lim. 4, la bontà della scuola del Beach Stadium targata Canottieri».