Quotidiani locali

Mps, ultima spiaggia in chiave playoff L’ÈPiù al testacoda

Volley serie B. Mantova condannata a vincere a Villadoro Viadana col nuovo coach tenta lo sgambetto alla capolista

MANTOVA. Guai ad alzare bandiera bianca quando ancora esiste una speranza, seppur remota. È il caso che fa al Montepaschi Mantova, chiamato alle 17 ad espugnare il parquet modenese del Villadoro per poter rimanere in scia al carro che punta dritto verso i playoff. Gara tosta, la prima di tre trasferte molto complicate per il sestetto virgiliano da qui a fine torneo. È evidente che in caso di ko le possibilità di ambire a uno dei primi due posti svanirebbero definitivamente. «Dobbiamo compiere un passo per volta, senza guardare la classifica e senza farci troppe illusioni ma anche con la consapevolezza di aver imboccato da un po' di tempo la strada giusta - spiega il tecnico Gianantonio Guaresi -. Contro Campegine abbiamo subìto la rimonta ospite resa possibile da un giocatore fuori categoria (Cordani, ndr), sabato scorso abbiamo asfaltato San Martino in Rio giocando molto bene. I ragazzi sembravano telecomandati, facevano sempre la scelta giusta e Giglioli è tornato a offrire il meglio del suo repertorio. Nelle ultime settimane la squadra è cresciuta molto sotto l'aspetto della disciplina tattica e della maturità. Ciò nonostante la trasferta di Modena resta molto complicata. All'andata la spuntammo offrendo una delle migliori prestazioni stagionali. ll Villadoro riceve con due soli giocatori e noi dobbiamo essere bravi a incidere con la battuta. Se sapremo metterli in difficoltà abbiamo le carte in regola per poter arrivare al successo».

E magari augurarsi uno scivolone della capolista Fucecchio, che alle 20.30 a Sorbolo fa visita all'ÈPiù Viadana scosso in settimana dalla separazione consensuale con coach Paolo Forti. La squadra rivierasca è ora affidata all'allenatore mantovano Stefano Guernieri, al debutto nella terza serie nazionale maschile. «Nei tre allenamenti sostenuti in settimana il nuovo allenatore ha trasmesso tutto l'entusiamo possibile - riferisce il presidente Rossi - e qui nessuno è disposto ad arrendersi anzitempo. C'è voglia di prendersi delle rivincite combattendo sino all'ultimo punto. Loro sono forti e primi non per caso, noi qualche problema ce l'abbiamo ma la penultima posizione di classifica non è del tutto veritiera. Quando la squadra si è espressa al meglio ha infatti dimostrato di poter valere la categoria, purtroppo abbiamo pagato altri aspetti. Sono dunque fiducioso che la squadra ce la metterà tutta per provare a fare lo sgambetto alla capolista». Recuperati i palleggiatori Dall'Olio e Daolio allenatisi a singhiozzo in settimana.

Gian Paolo Grossi

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik