Quotidiani locali

Palma: «Fatichiamo a concretizzare»

Il difensore Bertozzini: «Viste le occasioni possiamo parlare di due punti persi»

ADRIA (Rovigo) . Il terzo 0-0 consecutivo questa volta viene accolto con un pizzico di rammarico in meno rispetto ai precedenti. Certo, anche contro l’Adriese ai punti probabilmente avrebbe vinto la squadra biancorossa, soprattutto per le occasioni create, tuttavia il pareggio in casa di una diretta concorrente ed i risultati negativi di Este e Feltre avvicinano il Mantova all’obiettivo playoff. «Eravamo venuti qui per vincere - commenta Giuseppe Palma - ed abbiamo costruito 4-5 occasioni importanti per fare gol. Se consideriamo che loro sono una delle migliori difese del campionato, c’è da essere soddisfatti per l’atteggiamento da squadra che abbiamo tenuto. Purtroppo è un periodo che facciamo fatica a concretizzare, in ogni caso portiamo a casa un punto importante per la nostra classifica. Domenica ci aspetta il Feltre che vorrà riscattare la pesante sconfitta con l’Arzignano: non sottovalutiamolo ma se facciamo risultato saremo vicini al nostro obiettivo». Più o meno dello stesso tenore le dichiarazioni di Andrea Bertozzini: «Se andiamo ad analizzare tutta la partita - spiega - non parlerei alla fine di risultato giusto. Noi soprattutto nel primo tempo ed all’inizio della ripresa abbiamo avuto delle ottime opportunità, in particolare con Carrasco, mentre io non ricordo una sola parata da parte di Lazarev. In un certo senso si potrebbe parlare anche di due punti persi. Comunque guardiamo avanti e speriamo nella prossima partita casalinga contro il Feltre di poterci ulteriormente avvicinare ai playoff».

Alberto Sogliani

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik