Quotidiani locali

SERIE D: FINALI PLAYOFF 

Il San Pio X stende Brusuglio e intravede la promozione

MANTOVA. Una vittoria e una sconfitta. È questo il bilancio dopo gara 1 di finale playoff di serie D di basket. Da un lato la vittoria del San Pio X contro Brusuglio con il risultato finale di 58-49...

MANTOVA. Una vittoria e una sconfitta. È questo il bilancio dopo gara 1 di finale playoff di serie D di basket. Da un lato la vittoria del San Pio X contro Brusuglio con il risultato finale di 58-49 (15-15, 29-27, 45-35), dall’altro la sconfitta sul campo del Varedo di Jb Curtatone per 72-66 (21-12, 31-27, 54-48).

Il San Pio X porta a casa il successo dopo un match fisico e intenso, nonostante un primo tempo in equilibrio e un break di +15 tra il terzo e l’ultimo quarto, subito chiuso dai milanesi che rientrano a -2 negli ultimi minuti. Non basta però per tirare la volata finale, grazie anche a Padovani che argina il loro miglior attaccante e segna i due canestri decisivi. Stanco ma contento, al pari dei ragazzi, è coach Tosetti nel post partita che commenta così la prestazione del team: «È stata un’autentica battaglia. Un ringraziamento particolare ai nostri tifosi che sono venuti numerosi al Dlf e ci hanno dato sicuramente la forza per resistere fino alla fine. Ottime le prestazioni del trio Altimani, Montresor e Morello». Lo score biancorosso: Piccinocchi 1, Altimani 15, Della Rosa ne, Spagnolo ne, Salardi 2, Padovani 4, Zucchi ne, Montresor 14, Morello 12, Simeoni 5, Borretti 5, Cassinerio ne.

Amaro invece l’esito per Jb Curtatone che ha sofferto fin dai primi minuti, complice forse qualche decisione arbitrale dubbia. Il tecnico Trazzi, però, non colpevolizza i propri giocatori, parlando di un team che «non ha mollato, è riuscito a chiudere a -4 il primo quarto e a chiudere più di un break avversario, soprattutto grazie a una difesa da mastini». Le speranze si sono riaccese nel quarto periodo, quando i mantovani si sono fatti sotto, chiudendo il gap e arrivando a soli -2 da Varedo con palla in mano. Speranze che si sono infrante contro i due tiri finiti sul ferro per un nulla a opera di Asan e Moreno che avrebbero potuto segnare il definitivo sorpasso a pochi minuti dalla sirena. Questi i punteggi individuali: Savazzi 17, Barrotta 5, Moreno 13, Maiorino 5, Asan 18, Pinzi 2, Tosi 3, Gorni 3, Visentini 0, Accorsi 0, Prunesti 0.

Appuntamento ora per entrambe le formazioni martedì 22 maggio alle 21.30 per gara 2.

Enrico Boldrini



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro