Quotidiani locali

Montanari Bevande show Il titolo provinciale è tuo

Open a 7 Uisp. Partita equilibrata, il Moja prova il tutto per tutto con Rampani Alla lunga la freschezza del team di Villa Saviola fa crollare i campioni in carica

RODIGO. Alla fine il Montanari Bevande ce l’ha fatta a rompere l’egemonia del Moja 71 nell’Open a 7 Uisp. Dopo un testa a testa che dura ormai da diverse stagioni il team di Villa Saviola ha conquistato il titolo provinciale, piegando quello di Moglia di Sermide al termine di una finale davvero avvincente e molto combattuta.

Nel bel contesto del centro sportivo Fossatello di Rodigo, impreziosito da una buona cornice di pubblico, va in scena una gara vibrante ed aperta a qualsiasi risultato. Scrollatesi di dosso la tensione dei primi minuti infatti le due formazioni si affrontano a viso aperto e danno il là ad un doppio botta e risposta. Per i campioni in carica ad essere in serata è Rampani, autore di una doppietta che porta i suoi in vantaggio per due volte. A rispondere ci pensano però prima Tirri e poi Di Carlo. Il 2-2, nonostante emozioni ed occasioni non manchino parte e l’altra, resiste fino all’ultimo quarto d’ora. A questo punto il Montanari ha un’arma in più da sfoderare: la panchina. Le sostituzioni effettuate infatti vedono i biancoblù chiudere il match in crescendo, approfittando di una maggiore freschezza fisica. È così che arriva l’uno-due che indirizza la partita: sono La Roia e Cataldo a bucare la porta del Moja, cui mancano tempo ed energie per imbastire una reazione. La festa, al triplice fischio, può quindi iniziare per il Montanari Bevande, che si gode l’epilogo di una stagione appassionante e, a causa dei diversi rinvii per maltempo, anche molto lunga. Il Moja esce a testa alta meditando il riscatto: nel 2018/19 il duello tra le due big di questo campionato si rinnoverà sicuramente.

Davide Casarotto

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro