Quotidiani locali

Governolese, con Mambrin la difesa è ok

Mercato. Napolano ufficiale all’Asola, Bellandi piace al Marmirolo. Terragin va al Fabbrico e beffa il Castel d’Ario

MANTOVA. Filippo Mambrin è ufficialmente un giocatore della Governolese. Il difensore sbarca in rossoblù dopo le ultime stagioni alla Castellana. Ritroverà Mariani con il quale ha creato una coppia di marcatori di altissima affidabilità ai tempi della serie D: «Sono soddisfatto – afferma il presidente Marzio Guernieri – perché stiamo costruendo un gruppo di qualità in vista dell’anno del centenario. Ci teniamo tantissimo a far bene e non è finita qui». Già, perché ora potrebbero arrivare ancora un paio di tasselli. Si parla di un difensore e la pista calda porta a Mattia Chiari. Ci sono anche altre squadre interessate al terzino della Castellana ma il giocatore sembra intenzionato ad accettare la corte dei Pirati. L’altro innesto potrebbe arrivare in attacco. L’idea Daniele Sorrentino è ancora viva ma bisognerà discuterne con l’Asola, proprietaria del cartellino. Proprio l’Asola ha definito ieri l’arrivo di un altro ex Castellana. Si tratta di Alfredo Napolano, difensore che qualche anno fa aveva già vestito la maglia biancorossa. Un bel colpo, ora però serve un attaccante di peso dopo l’addio di Buonaiuto passato al San Lazzaro. Colpo di scena intanto a Castel d’Ario dove l’attaccante Valerio Terragin, che pareva destinato alla conferma, si è invece accordato con il Fabbrico. I bianconeri, orfani della punta, stanno sondando il terreno per Franco Ballarini della Belfiorese e intanto hanno chiuso per Manuel Dondi (esterno classe 1993 proveniente dal Marmirolo).

San Lazzaro e Sporting Club restano interessate a Marangi del Villafranca. Dura portare nel mantovano il talentuoso centrocampista, ma le possibilità ci sono. Lo Sporting Club intanto ha salutato Nicola Borgonovi. Il terzino, cercato dal Real Samb, ha deciso di accasarsi al Nogara.

E poi c’è il Marmirolo. C’è stato un contatto con l’attaccante Maicol Bellandi. In passato all’Asola (squadra che potrebbe tornare a richiederlo), Bellandi è finito anche sul taccuino del Castiglione. Il Marmirolo però ha le carte in regola per convincerlo. Due colpi in porta: presi Gemelli dal Gonzaga e Garzon dal Villafranca. C’è intanto da registrare l’addio di Maurizio Anselmi (ex allenatore del Pomponesco) al Gussola. Attenzione al Rapid. Il progetto dovrà essere ridiscusso, intanto la squadra secondaria (Rapid Junior) sarà affidata a Mattia Agosta che quest’anno ha allenato anche la Rappresentativa Mantova. Lunato passerà alla Juniores regionale.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro