Quotidiani locali

Stings, finalmente fumata bianca Negri nominato amministratore

Basket A2. L’assemblea concede il via libera, il 28 giugno la nomina del nuovo cda biancorosso Trovata l’intesa per la permanenza di Cucci, trattativa avviata per il play di Montegranaro Maspero

MANTOVA. Gli Stings voltano pagina. Nell’assemblea del club di ieri sera è stata definita la liquidazione degli storici soci che hanno composto il consiglio d’amministrazione. Nessuna sorpresa: è stato nominato Adriano Negri amministratore unico “pro tempore” fino all’assemblea dei nuovi soci (28 giugno) che eleggerà il nuovo cda.

Adesso quindi la società può iniziare a operare concretamente sul mercato e a formalizzare i contratti con gli sponsor (il primo passo, va da sé, è quello di ufficializzare il nuovo main sponsor che prenderà posto della Dinamica Generale). «Sono soddisfatto che si sia sbloccata la situazione, è arrivato il via libera e sono contento - afferma Negri - la società comunque non è rimasta immobile, però da oggi (ieri, ndr) possiamo iniziare a operare nel concreto». La prima mossa sarà sicuramente l’annuncio della permanenza di Alberto Seravalli, Matteo Cassinerio e Gabriele Casalvieri. Come anticipato, saluta Carlo Marani: «Ha avuto la possibilità di avvicinarsi a casa, ci siamo lasciati in ottimi rapporti», conclude Negri.

Nel frattempo, arriva la conferma quanto più vicina all’ufficialità possibile (che spetta solo alla società quando sarà nelle condizioni societarie e burocratiche di sottoscrivere contratti) della permanenza di Valerio Cucci in maglia Stings anche nella prossima stagione. La notizia è arrivata da Cucci stesso, che sul suo profilo Instagram ha pubblicato una foto con la maglia Stings e la didascalia: “Stagione 2018/19 io ci sono!”. Va da sé quindi che l’accordo sancito dalla stretta di mano è stato trovato, tempo qualche giorno e sarà il momento di "passare alle cose formali”, come direbbe Marco Fassone, e verrà messa nero su bianco anche la firma sul contratto. Cucci, Vencato e, forse, Ferrara (dipende se accetterà un altro anno di “sacrificio” ma nel quale avrà la possibilità di allenarsi con compagni che possono insegnargli molto o se invece ha l’esigenza di giocare diversi minuti), saranno i giocatori da cui ripartiranno gli Stings nella stagione 18/19. Per quanto riguarda il mercato in entrata Mantova si sta muovendo per Lorenzo Maspero, playmaker classe ’98, che andrebbe quindi potenzialmente a ricoprire il ruolo di chi ha il compito di far rifiatare Luca Vencato, prossimo all’ufficialità della permanenza. Maspero, nella stagione appena conclusa con la canotta di Montegranaro, ha chiuso con 5.2 punti di media, 43% da tre su 77 tentativi e 2.3 assist, 6.4 di valutazione in 16 minuti di media in campo. Giusto ieri Montegranaro, attraverso un comunicato nel quale viene espresso molto rammarico visti i tentativi di trattenere il giocatore, ha salutato il giocatore che da ora è libero di scegliere la destinazione che più lo aggrada, se sarà via Melchiorre Gioia o un’altra sede lo si scoprirà nei prossimi giorni.

Leonardo Piva

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro