Quotidiani locali

RUGBY

Il Viadana riabbraccia l’estremo Keanu Apperley

Il 26enne jolly della linea dei trequarti ritorna in riva al Po
dopo una stagione a Rovigo e unanelal federale 2 in francia

VIADANA. Il Rugby Viadana riabbraccia Keanu Apperley. Il 26enne jolly della linea dei trequarti (sicuro e abile pure nel gioco al piede), è infatti un prodotto del Viadana stesso. Il capo allenatore Filippo Frati è molto contento del suo ritorno in giallonero perché, pur essendo un giocatore giovane, ha maturato esperienze importanti.

Dopo tutta la trafila delle giovanili della società giallonera, Apperley nella stagione 2011-12 ha debuttato nei senior a Reggio Emilia. Poi è tornato a Viadana dove ha giocato quattro stagioni in prima squadra. Nel 2016-17 il passaggio al Rovigo e l’anno scorso l’esperienza nella Federale 2 in Francia. Vanta presenze nella Nazionale Under 18 nonché nell’Under 20. Con quest’ultima ha giocato il Sei Nazioni e il Mondiale in Sudafrica sempre nel 2012.

«Sono davvero contento di essere tornato a casa, mi mancava Viadana - commenta Keanu Apperley -. Con l’allenatore Frati non ho mai lavorato ma ho sempre sentito belle parole sul suo conto. Il resto dello staff tecnico già lo conosco e non vedo l’ora di cominciare».

Il direttore sportivo Alberto Bronzini commenta l’operazione: «Siamo molto contenti di aver riportato a casa un nostro ragazzo. E’ cresciuto nelle nostre giovanili, ora ritorna a Viadana dopo una breve esperienza in Francia. Sarà una sicurezza nel ruolo che andrà a ricoprire e aggiungerà qualità al reparto dei trequarti».

Una scelta condivisibile: piuttosto che inerpicarsi alla ricerca di un estremo neozelandese tutto da scoprire, meglio affidarsi alla certezza di un ex ormai maturo al punto giusto. L’esperienza negativa di Taicato-Sympson dell’altr’anno è in effetti bastata. —



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro