Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Sesa Sustinente scalda i motori La carica dei volti nuovi «L’affiatamento c’è»

I Falchi verso l’inizio dell’avventura nel quarto campionato nazionale Faccioli: «Il gruppo è di livello» Guerra e Monzardo: «Pronti»

SUSTINENTE

Continua a salire la febbre da C Gold per il Sesa Sustinente che tra meno di un mese inizierà la sua avventura nel quarto campionato nazionale. Tra i “Falchi” formato 2018/19 saranno presenti anche i nuovi volti Riccardo Faccioli, Cesare Monzardo e il giovane playmaker Francesco Guerra in doppio tesseramento con gli Stings. «Sono davvero felice che dopo diverse stagioni di corteggiamento si sia riusciti a trovare l’accordo – commenta Faccioli -. Conosco bene il livello di questo ca ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SUSTINENTE

Continua a salire la febbre da C Gold per il Sesa Sustinente che tra meno di un mese inizierà la sua avventura nel quarto campionato nazionale. Tra i “Falchi” formato 2018/19 saranno presenti anche i nuovi volti Riccardo Faccioli, Cesare Monzardo e il giovane playmaker Francesco Guerra in doppio tesseramento con gli Stings. «Sono davvero felice che dopo diverse stagioni di corteggiamento si sia riusciti a trovare l’accordo – commenta Faccioli -. Conosco bene il livello di questo campionato e credo che con questo roster potremo toglierci delle soddisfazioni. Dai primi allenamenti ho visto una squadra con grande affiatamento, che è una caratteristica fondamentale per forgiare un contesto vincente».

Entusiasta anche Guerra: «L’esordio in A2 con Latina mi ha permesso di misurarmi in un contesto di alta competitività. Qui voglio mettermi alla prova e cercare di essere utile al coach e ai miei compagni. Ringrazio poi gli Stings per la possibilità di allenarmi con loro, sarà un’occasione importante per me». Così Monzardo: «Sono davvero felice di essere a Sustinente. Dopo cinque anni ad Arzignano il mio ciclo si era chiuso e quando sono stato contattato dalla dirigenza del Sustinente e sono rimasto immediatamente colpito dalla passione e dalla serietà di questo ambiente. Sono un giocatore generoso che sa cogliere le opportunità che la difesa ospite concede. Mi hanno parlato molto bene di Sustinente: è una piccola città che vive per il basket e spero di poter essere in grado di regalare tante soddisfazioni a questa società ed ai suoi tifosi». —

ALBERTO CARMONE

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI