Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Suzzara va alla verifica in casa del Porto Viadana, assalto al Boretto

MANTOVAIl programma della Coppa Italia di Prima categoria, dopo lo spostamento del Marmirolo in Promozione, si limita a un solo incontro che è quello di Cà Rossa dove alle 17 il Porto di mister...

MANTOVA

Il programma della Coppa Italia di Prima categoria, dopo lo spostamento del Marmirolo in Promozione, si limita a un solo incontro che è quello di Cà Rossa dove alle 17 il Porto di mister Francesco Rossi scende in campo per affrontare il Suzzara che nel turno inaugurale è stato sorprendentemente battuto allo stadio Italo Allodi dal Curtatone per 2-1. «Siamo ancora in una fase iniziale della preparazione - spiega il tecnico biancazzurro Francesco Rossi - dobbiamo mettere a punto la cond ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANTOVA

Il programma della Coppa Italia di Prima categoria, dopo lo spostamento del Marmirolo in Promozione, si limita a un solo incontro che è quello di Cà Rossa dove alle 17 il Porto di mister Francesco Rossi scende in campo per affrontare il Suzzara che nel turno inaugurale è stato sorprendentemente battuto allo stadio Italo Allodi dal Curtatone per 2-1. «Siamo ancora in una fase iniziale della preparazione - spiega il tecnico biancazzurro Francesco Rossi - dobbiamo mettere a punto la condizione e la Coppa acquisisce un’importanza relativa. Diciamo che proveremo a fare bella figura ma che lo scopo principale della nostra stagione è riuscire a salvarci».

Davide Marmiroli, allenatore del Suzzara per la seconda volta nella sua carriera, conferma che la sua squadra è ancora alla ricerca della migliore forma: «Col Curtatone siamo stati sconfitti perchè non siamo al meglio della condizione e abbiamo scontato alcune ingenuità, legate alla giovane età dei nostri giocatori. Siamo sollevati per la ridotta entità della squalifica a Zapparoli, che dovrà stare fuori due giornate ma che non è stato squalificato a tempo. Il nostro è in effetti un organico competitivo ma non in grado di ammazzare il campionato come ha fatto lo scorso anno il Castiglione, potremo puntare ai playoff».

CRER

Il Viadana scende in campo al Comunale alle 16.30 per affrontare il Boretto nella seconda giornata di Coppa Emilia girone 9. Nell’altro confronto si sfidano Biancazzurra e Sorbolo. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI