Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Viadana, è una doccia gelida Boretto ok a tempo scaduto

ViadanaDebutto amaro tra le mura amiche del Viadana. Una sconfitta che complica notevolmente il cammino in Coppa. Gara non certo esaltante dei padroni di casa con un Boretto non certo trascendentale....

Viadana

Debutto amaro tra le mura amiche del Viadana. Una sconfitta che complica notevolmente il cammino in Coppa. Gara non certo esaltante dei padroni di casa con un Boretto non certo trascendentale. Gara spigolosa condita alla fine con un rosso e ben 10 gialli. Il Viadana era partito bene, buon controllo del centrocampo e buoni spunti. Al 5’ infatti Medici si salva di pugno in mischia, poi al 10’ un nettissimo rigore su Bolsi non viene ravvisato dall’incerto arbitro Govoni (discutibili molt ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Viadana

Debutto amaro tra le mura amiche del Viadana. Una sconfitta che complica notevolmente il cammino in Coppa. Gara non certo esaltante dei padroni di casa con un Boretto non certo trascendentale. Gara spigolosa condita alla fine con un rosso e ben 10 gialli. Il Viadana era partito bene, buon controllo del centrocampo e buoni spunti. Al 5’ infatti Medici si salva di pugno in mischia, poi al 10’ un nettissimo rigore su Bolsi non viene ravvisato dall’incerto arbitro Govoni (discutibili molte sue valutazioni specialmente su falli non fischiati come sul gol al 97’ del Boretto). Detto questo la gara prosegue e al 10’ altro fallo su Bolsi e stavolta il penalty viene concesso. Perfetta l’esecuzione di Oubaida. Gli ospiti si scuotono vanno al tiro al 14’ con Iori e trovano il pareggio al 19’ con l’eterno Lorenzini, la difesa in questa caso non è priva di colpe, agli ospiti è stato concesso troppo spazio. La gara viaggia ad equilibri perfetti, ma al 40’ Trogu commette fallo su Lorenzini, giallo per il portiere e rigore. Il numero uno dei canarini si riscatta alla grande parando il tiro dagli 11 metri di Bozzolini. Il numero 10 ospite prova a riscattarsi nel secondo tempo con un paio di conclusioni, ma non inquadra la porta. La gara si trascina poi verso il finale con pochi sussulti, ma a tempo ormai scaduto il Boretto passa in vantaggio: l’arbitro non fischia un netto fallo, l’azione prosegue al terzo tentativo la palla finisce in rete. Una doccia gelata per i canarini di mister Migliaccio. —

SERGIO BALLARINI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI