Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Martino Olivetti: «È da tripla il derby Asola-Castellana»

IL PERSONAGGIOMartino Olivetti, oltre a essere uno dei punti di forza del rinnovato Sporting Desenzano, è stato centrocampista sia all’Asola che alla Castellana, le altre due formazioni che...

IL PERSONAGGIO

Martino Olivetti, oltre a essere uno dei punti di forza del rinnovato Sporting Desenzano, è stato centrocampista sia all’Asola che alla Castellana, le altre due formazioni che completano il girone 22 della Coppa Lombardia nel quale proprio i bresciani comandano la classifica con 2 punti (differenza reti 0), davanti ad Asola (1 punto, differenza reti 0) e Castellana (1 punto, differenza reti 0). Il centrocampista mantovano è quindi il più indicato per valutare la situazione nel ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

IL PERSONAGGIO

Martino Olivetti, oltre a essere uno dei punti di forza del rinnovato Sporting Desenzano, è stato centrocampista sia all’Asola che alla Castellana, le altre due formazioni che completano il girone 22 della Coppa Lombardia nel quale proprio i bresciani comandano la classifica con 2 punti (differenza reti 0), davanti ad Asola (1 punto, differenza reti 0) e Castellana (1 punto, differenza reti 0). Il centrocampista mantovano è quindi il più indicato per valutare la situazione nel raggruppamento e provare un po’ a fare il pronostico per la sfida di domani sera allo Schiantarelli di Asola, che probabilmente seguirà dagli spalti: «È calcio d’agosto - dice però l’interesse è pari a quello delle gare di campionato quando c’è da decidere in queste categorie il passaggio del turno. L’Asola è secondo me molto più compatto a livello di gruppo mentre la Castellana ha delle individualità quali Magnini che possono risolvere le partite in qualsiasi istante».

Secondo Olivetti la qualificazione verrà decisa proprio fra Asola e Castellana: «Difficile pensare a uno 0-0 fra di loro, la posta in palio è molto allettante e difficilmente ne uscirà un match noioso. Secondo me lo Sporting Desenzano uscirà, avremmo meritato di vincere in entrambe le circostanze ma è andata così e quindi pensiamo al campionato». Fra le due mantovane Olivetti evita di scegliere la vincente ma fa un pronostico molto più importante: «Credo che anche quest’anno il campionato sarà particolarmente equilibrato, fra le mantovane penso che Castel d’Ario e Castiglione possano puntare in alto, così come Vighenzi e Valgobbiazanano. Noi? Preferisco attendere prima di sbilanciarmi, di sicuro ci sarà grande battaglia». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI