Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Guaresi: «Il Gabbiano atteso da un campionato senza Cenerentole»

Il tecnico: «Felice del gruppo, i nuovi si sono inseriti bene» Fra una settimana primo test a Modena con il Villadoro

CERESE

Tanto lavoro fisico, pochi salti e il pallone - il vero oggetto del contendere nel volley - introdotto solo da qualche allenamento. Sono trascorse così le prime due settimane di allenamento del Gabbiano Mantova, pronto a ripresentarsi da metà ottobre ai nastri di partenza della B maschile. Per una stagione difficile da inquadrare, non tanto per il potenziale della squadra affidata a Gianantonio Guaresi (solo due le novità in sestetto rispetto alla scorsa primavera) quanto per l'incogni ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CERESE

Tanto lavoro fisico, pochi salti e il pallone - il vero oggetto del contendere nel volley - introdotto solo da qualche allenamento. Sono trascorse così le prime due settimane di allenamento del Gabbiano Mantova, pronto a ripresentarsi da metà ottobre ai nastri di partenza della B maschile. Per una stagione difficile da inquadrare, non tanto per il potenziale della squadra affidata a Gianantonio Guaresi (solo due le novità in sestetto rispetto alla scorsa primavera) quanto per l'incognita della riforma dei campionati, che dovrebbe spezzare la serie A in tre classi gestite da Lega Volley (la terza non più dalla Fipav regionale) con notevole incremento di costi per i club.

Per ora meglio concentrarsi sulle sensazioni acquisite dal tecnico dall'inizio della preparazione, in funzione dell'inserimento in un girone che per i colori virgiliani è pressoché sconosciuto. «Sin qui non posso che confermare gli ottimi riscontri avuti quando abbiamo deciso di puntare su questo gruppo - commenta Guaresi -. I nuovi in particolare si sono inseriti molto bene, anche se per quanto riguarda Resta e i giovanissimi Pedroni e Falavigna si tratta di volti conosciuti già transitati per il Top Team e sui quali si è deciso di investire. L'unico volto davvero nuovo è quello dell'opposto Magnani, un atleta di grandi qualità».

Già si fa cenno a qualche amichevole precampionato: «Andremo a Modena tra una settimana, per incontrare il Villadoro, poi avevamo fissato due test per fine mese con Campegine ma sembra che questi allenamenti congiunti possano saltare. Infine, ospiteremo Mirandola il 4 ottobre a Cerese e forse verrà fuori un'amichevole anche con Ferrara. Tutto, ad ogni modo, procede per il meglio. Nella prima settimana i ragazzi hanno svolto un carico fisico all'Oasi Boschetto, poi ci siamo spostati al palasport di Cerese, dove solo da giovedì abbiamo cominciato a giocare a pallavolo, tutto ciò per scongiurare infortuni. Abbiamo capito che tutte le rivali si stanno attrezzando al meglio e non ci saranno cenerentole, con particolare attenzione alle favorite Diavoli Rosa e Scanzorosciate». Unico assente il centrale Giglioli, che si è sposato sabato scorso e che tornerà a sudare fra un paio di settimane. —

GIAN PAOLO GROSSI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI