Quotidiani locali

mantova

Primo carnevale al Ducale: i posti sono già tutti esauriti

C’è però la possibilità di qualche rinuncia: lo si potrà sapere solo all’ingresso. “Maghe, Nani e Giganti”: sabato 18 febbraio previsti due turni di ingresso alle 15 e alle 17

MANTOVA. Carnevale a Palazzo Ducale sabato 18 febbraio con Maghe, Nani e Giganti: un percorso fantastico per bambini dai tre anni in su che si concluderà con una parata in costume attraverso le antiche sale del palazzo, scortati dalle ambasciatrici ducali Renata Casarin, Lara Zanetti ed Eleonora Longhi, cioè la vicedirettrice del museo e due giovani dei servizi educativi, già entrate nello spirito della festa.

Renata, ambasciatrice del direttore Peter Assmann, in costume gonzaghesco accompagnerà i bambini attraverso passaggi segreti, sale e cortili fino a incontrare i turisti del museo che ammireranno il corteo ducale dei bambini e i genitori truccati con i colori dei Gonzaga: oro e nero.

Un Carnevale che non si è mai visto alla Reggia di piazza Sordello. Infatti quest’anno il Carnevale nasce con Segni d’Infanzia, che di trucchi e magie ne conosce un’infinità. Ci sono due turni previsti: il primo dalle 15 alle 17 e il secondo dalle 17 alle 19. I biglietti costano 5 euro per gli adulti, gratis fino a 12 anni. Potranno entrare in 300 (vale a dire 150 più 150) e i posti sono già esauriti, chiusa anche la lista d’attesa. Ma è possibile che qualcuno rinunci, per cui ci si può presentare alle 15 o alle 17 all’ingresso del Giardino dei Semplici, a fianco di piazza Paccagnini, per vedere se si sono liberati posti.

Qui ci sarà una biglietteria. I bambini, assieme agli adulti accompagnatori, verranno portati nella Rustica Estivale, un appartamento bellissimo, riscaldato, e qui potranno farsi truccare la faccia con i colori dei Gonzaga, e poi ascoltare Laura Torelli (di Charta Coop) che racconterà di Mago Manto che fondò Mantova e dell’Africa, per arrivare all’Identità mosaico arlecchino, formata dal mescolarsi delle genti e delle acque.

Questo è il tema del carnevale che verrà svolto anche dal video artista Luca Diana che farà Ve-ri-tratti e video interviste ai bambini e realizzerà un grande mandala con bimbi e adulti. Con lui artisti di Quebec City e di Atene, con cui collabora la direttrice artistica di Segni d’Infanzia, Cristina Cazzola. I bambini saranno quindi accompagnati nella Sala di Manto a vedere i Nani Rossi, che sono equilibristi dai numeri mirabolanti. Infine la parata in costume nell’affascinante palazzo Ducale, sempre guidati dall’ambasciatrice Renata.

Per chi non riuscisse più a trovare posto per l’appuntamento di domani a Palazzo Ducale, la prossima settimana ci sarà la possibilità di rifarsi ampiamente, partecipando, sempre sotto l’egida di Segni d’Infanzia, al tradizionale carnevale Nabuzardan di palazzo Te. 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis