Quotidiani locali

mantova

I turbamenti di Giulietta in una magica notte al Te 

Grande atmosfera per la performance che ha attratto moltissimi appassionati nell'ambito di Mantova Lovers. Successo anche per la milonga alla Ragione, domenica 14 maggio altri eventi del Festival

Il sogno di Giulietta risplende a Palazzo Te La notte che scende a Palazzo Te nasconde gli amanti che si rincorrono nelle sale affrescate, sfiorando il pubblico che si muove liberamente come la gente per strada. Ma loro, gli innamorati, vedono solo i loro sogni. È affascinante Giulietta's Dream, lo spettacolo che è andato in scena sabato 13 maggio all'imbrunire nella villa creata da Giulio Romano per le delizie e l’amore di Federico Gonzaga. (Video Pnt) LEGGI L'ARTICOLO

MANTOVA.La notte che scende a Palazzo Te nasconde gli amanti che si rincorrono nelle sale affrescate, sfiorando il pubblico che si muove liberamente come la gente per strada. Ma loro, gli innamorati, vedono solo i loro sogni. È affascinante Giulietta's Dream, lo spettacolo che è andato in scena sabato 13 maggio all'imbrunire nella villa creata da Giulio Romano per le delizie e l’amore di Federico Gonzaga.

Un momento di Giulietta's Dream a...
Un momento di "Giulietta's Dream" a Palazzo Te

Nell'incanto del cortile d'onore che inquadra il cielo facendone un quadro vivo con i colori che cambiano al passaggio di una nuvola e all’affievolirsi dell'ultima luce, danzatori in saio sull’erba avvicinano subito all’atmosfera onirica che si vivrá nelle stanze, dove si assiste al turbamento di Giulietta nel passaggio dall'adolescenza al desiderio di essere donna. Ma le figure della madre, del padre, della nutrice, del frate e dello stesso Romeo esistono attraverso il sentire ancora incerto di lei. Fino alla festa che fa di ventate dirompenti i sentimenti di Giulietta e ne segna il breve destino.

Costumi splendidi, musiche straordinarie, coreografie emozionanti per questo spettacolo ideato e diretto per Ars Creazione Spettacolo dalla regista Federica Restani, con la direzione musicale di Leonardo Zunica e le coreografie di Riccardo Olivier.

Una cinquantina i danzatori professionisti della Fattoria Vittadini e di Juvenis Danza oltre ai performer della Scuolacivica teatro Paolo Grassi di Milano. Due pianoforti, un clarinetto e musiche contemporanee raffinatissime che sembrano senza tempo e quindi antiche, non di quel rinascimentale fasullo che Mantova non può più ascoltare. Bravi anche gli attori, tra i quali la mantovana Valeria Perdonò.

La milonga di venerdì 12 maggio a...
La milonga di venerdì 12 maggio a Palazzo della Ragione

Il pubblico numeroso si è fatto coinvolgere seguendo attori e danzatori attraverso la Sala dei Cavalli, quella di Amore e Psiche, la Camera dei Giganti, la Loggia di Davide e il cortile quadrato. Nel buio solo poche stelle, il biancore di due nuvole, il suono, a tratti le ombre e il rossore proiettato sulle pareti ad accompagnare la corporeità dei danzatori e del pubblico che a sua volta entrava a far parte della coreografia.

Lo spettacolo notturno a palazzo Te ha così segnato il punto più alto della rassegna Mantova Lovers organizzata fino al 21 maggio dalla Confesercenti. Molto successo ha avuto anche la Milonga venerdì 12 maggio al Palazzo della Ragione, con la Solo Tango Orquestra, formazione apprezzata a livello mondiale.

Mantova Lovers continua domenica 14 maggio con il mercatino delle golosità del cuore, Sweet and Love, in piazza Sordello, dalle 10 alle 22 con degustazioni guidate dal gastronomo Cornelio Marini. Alle 11 partirà il Talking City, itinerario che racconta episodi della storia di Mantova legati ai temi dell'amore, della passione e della libertà. Allo Iat di piazza Erbe si acquista il biglietto da 5 euro e la mappa per seguire le performance teatrali.

Ci sono poi le viste guidate alle 16 per conoscere la Mantova romantica (info e iscrizioni 329 9311655), i menu speciali nei ristoranti e le merende a tema nei bar. Inoltre gli studenti del liceo musicale Isabella d'Este tengono due concerti, alle 11 chitarre in piazza Mantegna e un gruppo pop alle 17 in piazza Canossa.
Maria Antonietta Filippini

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista