Quotidiani locali

mantova

Concerto in piazza con i grandi successi dei Camaleonti

I Camaleonti, uno dei gruppi beat più longevi d’Italia, si esibirà in concerto sabato  9 settembre a Castiglione delle Stiviere

CASTIGLIONE. I Camaleonti, uno dei gruppi beat più longevi d’Italia, si esibirà in concerto sabato a Castiglione delle Stiviere. L’evento è speciale per vari motivi. In primis per il fatto che il vocalist storico del gruppo, Tonino Cripezzi, vive ormai da anni a Castiglione e questo di sabato, dunque, è di fatto un concerto in casa per una delle voci beat più amate d’Italia. L’entusiasmo fra i suoi concittadini è alto e sono già stati piazzati 350 biglietti in prevendita.

Questo concerto è comunque nato dall’amore e dall’affetto dei concittadini di Cripezzi ed è stato concretizzato e reso possibile grazie all’associazione Te Se De Castiù (Tsdc) che un anno fa circa ha lanciato l’idea sulle pagine dell’omonimo gruppo Facebook e ha raccolto da subito un riscontro più che positivo. Cripezzi, che è iscritto al gruppo Facebook, è stato più volte coinvolto nelle discussioni e ha sempre dato la sua disponibilità a lavorare per realizzare il concerto a Castiglione e così, dopo alcuni anni d’assenza (l’ultima volta fu la Croce Rossa nel 2005 a organizzare in piazza san Luigi il concerto de I Camaleonti), il gruppo di Eternità torna a suonare nel comune morenico.


«Siamo davvero felici - afferma Cripezzi raggiunto al telefono poco prima del soundcheck a Catanzaro - perché suonare in casa è una bella emozione. Rassicuro i miei amici e concittadini che avremo in scaletta tutti i nostri grandi successi altrimenti mi linciano - afferma ridendo-. Scherzi a parte, ripercorreremo la nostra lunga carriera con le nostre canzoni più famose da Eternità ad Applausi, da L’ora dell’amore a Io per lei. Ma il 9 settembre è una data particolare perché 19 anni fa è morto Lucio Battisti e cogliamo l’occasione per ricordarlo con alcune sue canzoni in scaletta. Una festa nella festa insomma».

In attesa dunque del concerto proseguono i preparativi a cura dell’associazione, con il patrocinio del Comune. Gli organizzatori ricordano che le nuove norme di sicurezza impongono il controllo degli zaini da parte della sicurezza e che nell’area concerto non possono entrare bottiglie di acqua con il tappo e neppure bombolette spray. I cancelli saranno aperti dalle 18 perché nell’area concerto sarà attivo un punto bevande con due birrifici artigianali della zona e due punti ristoro, uno dei quali una roulotte street food. Una festa nella festa, dunque, che l’associazione ha pensato come momenti di aggregazione e di incontro sulla falsa riga di quanto organizzato nei mesi scorsi con al festa della birra e la cena delle coccinelle. I biglietti si potranno acquistare anche la sera del concerto allo stesso prezzo della prevendita e cioè a 10 euro (info 338 8411716 oppure si può scrivere al gruppo facebook Te se de castiù o sull’omonima pagina facebook dell’associazione). Il concerto inizia alle 21 in piazzale Repubblica (ex piazzale Olimpo).

Luca Cremonesi
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista