Quotidiani locali

mantova

In scena al Sociale l’orchestra sinfonica del Conservatorio

Cinquantotto elementi più sei docenti, dirige Carla Delfrate. Un programma in due parti dedicato soprattutto ai solisti

MANTOVA. Ieri la prima prova, con l’organico al completo. Oggi la seconda, domani quella generale e sabato alle 21 l’Orchestra sinfonica del Conservatorio Campiani, diretta da Carla Delfrate, salirà sul palco del teatro Sociale.

Cinquantotto elementi più sei docenti: trentotto gli studenti del Campiani, dieci gli ex allievi e, da Verona, dieci studenti del Conservatorio Dall’Abaco con cui il nostro ha stipulato una convenzione.

Il programma di sabato sera, dedicato principalmente ai solisti, è diviso in due parti. La prima, mozartiana, vedrà protagonista una giovane promessa, la sedicenne Miranda Mannucci, col concerto per violino n. 3 in sol maggiore K 216, preceduto dalla vivacissima sinfonia tratta da “Le nozze di Figaro”, il primo eccezionale risultato della collaborazione di Mozart col librettista Lorenzo Da Ponte.

La seconda parte, con arie belle e molto conosciute del repertorio operistico italiano dell’Ottocento, darà spazio ad alcuni tra i migliori allievi del Conservatorio: il mezzosoprano Viktoriia Thachuk con l’aria “Cruda sorte” da “L’italiana in Algeri” di Rossini, il tenore Da Fu con “Una furtiva lacrima” da “L’elisir d’amore” di Donizetti, il tenore Sen Yang con “Forse la soglia attinse… Ma se m’è forza perderti” da “Un ballo in maschera” di Verdi e il soprano Giulia Perusi con “È strano!… Ah fors’è lui… Sempre libera” da “La traviata” di Verdi.

Il concerto si chiuderà con la sinfonia da “Nabucco”, ancora Verdi, con cui i ragazzi avranno la possibilità di esprimere il loro talento.

Non per niente l’opera lirica fa parte della nostra storia, l’abbiamo inventata noi italiani (Claudio Monteverdi, proprio a Mantova con “Orfeo”, nel 1607). Fare musica insieme è importante. Salendo sul palco del Sociale i ragazzi hanno la possibilità di imparare il mestiere sul campo, mentre stanno ancora frequentando la scuola del Conservatorio. L’orchestra è un obiettivo di formazione, a cui il Campiani ha sempre dato grande importanza. È l’espressione più bella e corale del Conservatorio.

Il programma del concerto al Sociale è stato presentato ieri dal direttore Salvatore Dario Spanò, da Carla Delfrate e dal presidente dell’associazione Amici del conservatorio, Giordano Fermi.

I biglietti sono in vendita al prezzo di 15 euro per l’intero, di 10 euro per il ridotto (tariffa applicata ai soci Amici del conservatorio, alle scuole convenzionate col Campiani e ai palchettisti del teatro Sociale), di 5 euro per gli studenti del Conservatorio. Orari della biglietteria del Sociale: oggi dalle 10.30 alle 12.30, domani dalle 17 alle 19 e sabato dalle 17 alle 21. Prevendita biglietti online: www.teatrosocialemantova.com. Informazioni: www.conservatoriomantova.com, comunicazione@conservatoriomantova.com, telefono 0376 368362.

Gilberto Scuderi
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista