Quotidiani locali

LA VERSAILLES MANTOVANA VISTA DA LASSÙ

La sua versione della “Versailles mantovana” toglie il respiro. Franco Lanfredi ci ha abituato a scatto stratosferici, e non solo perché è un maestro nell’uso del drone. Anche e soprattutto per i...

La sua versione della “Versailles mantovana” toglie il respiro. Franco Lanfredi ci ha abituato a scatto stratosferici, e non solo perché è un maestro nell’uso del drone. Anche e soprattutto per i punti di vista che sa cogliere, inusuali e curiosi. Di Palazzo Te ci sono due versioni, questa dal retro, con l’Esedra in primo piano, e una di fronte, con una luce incredibile, che ha fatto il giro dei social network collezionando migliaia di like e guadagnandosi anche una menzione dal prestigioso gruppo @ig_europa. Abbiamo scelto questa perché più inedita, ma chi volesse ammirare anche lo scatto “opposto” e i molti altri fantastici di Lanfredi lo può fare sul suo account Instagram @lanfree63.

La superba reggia gonzaghesca nei giorni scorsi ha stregato anche attori e troupe della serie televisiva I Medici Masters of Florence, che nelle sale del Palazzo hanno girato alcune scene della seconda stagione, che li ha visti utilizzare anche Palazzo Ducale, piazza Erbe, il duomo e Sabbioneta.

In questi giorni poi le fruttiere ospitano la mostra “Il tessuto come arte: Antonio Ratti, imprenditore e mecenate”, dedicata come dice chiaramente il nome alle preziose collezioni di tessuti e alle opere d’arte dell’imprenditore comasco, in grado di mettere sullo stesso piano sia la produzione e la creatività d’impresa sia l’arte e la cultura.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista