Quotidiani locali

Nuovi percorsi didattici a Palazzo Ducale

E Moretti con l’Accademia degli Invaghiti rappresenterà per quattro giorni il suo “D’Orfeo”

Il Museo di Palazzo Ducale arricchisce l’offerta di attività didattiche da svolgere all’interno del Complesso. Ieri mattina nell’Atrio degli Arcieri sono stati presentati i percorsi didattici 2017-18. L’offerta prevede 17 percorsi dedicati a gruppi sia scolastici, dall’asilo nido agli istituti superiori, che di adulti. Quest’anno sono stati inoltre inseriti 6 nuovi percorsi: Un tuffo nel blu, Il dono dell’immortalità: vivere con i miti dei sarcofagi romani, La città dei ragazzi, Ritratti allo specchio, D’Orfeo: Monteverdi alla corte dei Gonzaga, Visite animate: Isabella d’Este e le sue stanze in Corte Vecchia.

I percorsi hanno carattere di visite tematiche interattive, con laboratori appositamente approntati e condotti dagli operatori didattici museali. I progetti educativi oltre ad avere come argomento la ricchezza degli ambienti e delle opere del palazzo Ducale, riguardano attività poste in essere in occasione di mostre temporanee ed eventi particolari.

Inoltre, per la prima volta si è pensato di affiancare alle proposte annuali eventi di carattere teatrale: Dario Moretti, dopo il grande successo del suo D’Orfeo al Festivaletteratura, rappresenterà per le scuole e le famiglie dal 14 al 17 novembre lo spettacolo, accompagnato dall’Accademia degli Invaghiti, per celebrare i 450 anni della nascita di Monteverdi. Uno spettacolo suggestivo e poetico che sarà accompagnato da una visita al camerino di Orfeo nella Rustica.

A dicembre il TeatrOrtaet darà vita a Visite animate: Isabella d’Este e le sue stanze in Corte Vecchia, alla scoperta di un’inedita Isabella interpretata da Alessandra Brocadello della Compagnia TeatrOrtaet di Albignasego (Padova), diretto da Carlo Bertinelli. In occasione delle mostre temporanee Costruire, abitare, pensare. Sabbioneta e Charleville città ideali dei Gonzaga (22 ottobre 2017 – 2 aprile 2018) e della personale di Michelangelo Pistoletto (22 marzo – 10 giugno 2018) i servizi educativi offriranno al pubblico visite mirate con coinvolgenti laboratori didattici.

Per l’occasione è stata realizzata una brochure che sarà disponibile sia in formato cartaceo sia online sul sito del Museo. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 0376 352128/224832 o scrivere a pal-mn.didattica@beniculturali.it.

Responsabile dei servizi educativi è Renata Casarin, assistente tecnico per la didattica Lara Zanetti, operatori didattici Eleonora Longhi, Arianna Maiocchi, Lara Zanetti, assistente amministrativo gestionale Claudia Tellini.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista