Quotidiani locali

Jenni è “Come l’acqua” Un album 10 anni dopo

La cantautrice di Castel d’Ario torna con un nuovo cd e un video Otto brani con musiche tra folk e bluegrass e testi su storie di vita

I primi passi con il sax contralto, il pianoforte e la chitarra acustica e poi definitivamente verso il canto dall'età di 19 anni con l'inizio di una scuola di canto moderno. Jenni Gandolfi, è una cantautrice mantovana, di Castel d'Ario, rampante e che certamente, in futuro, farà ancora molto parlare di sè. L'esigenza di scrivere canzoni, testi e melodie sono arrivate intorno ai 20 anni. Già nel 2009 Jenni presenta e pubblica il primo album Crescere (Maxy Sound). Grande è la sua passione per la musica che, ben presto, la porta a comporre i primi brani inediti e a maturare, in seguito, numerose esperienze live, televisive, radiofoniche e ad esibirsi in concerti in teatri e piazze con il proprio repertorio esclusivamente inedito.

Nel 2008 sempre con il brano Crescere vince il Ballabellaradiofestival, concorso per cantautori di Misano Adriatico organizzato da Lorenzo Piani, in collaborazione con Raiuno “Mattina Estate”.

La cantautrice ha diretto vari cori di bambini e ragazzi, tra i quali “Fuori dal Coro” dell’Istituto Statale d’Arte di Mantova, e “Il Coro degli Angeli” di San Giorgio di Mantova, ha collaborato con l’agenzia Roalb Eventi come direttrice del coro dei ragazzi partecipanti alle selezioni del programma Mediaset Io canto per le selezioni di Mantova e Verona ed ospite in qualità di cantautrice.

Oggi, a distanza di quasi dieci anni, arriva il secondo album Come l'acqua (Cat Sound Records) pubblicato il 21 novembre scorso. Un titolo che dice molto e che, a differenza del primo, è fatto di arrangiamenti semplici proprio come l'acqua, musiche che sfociano nel country-bluegrass e nel folk. Un disco maturo e pieno di spunti interessanti, dove la melodia “all'italiana” viene riletta, con classe, in modo decisamente “non italiano”.

Il progetto nasce dall'idea di cercare di creare qualcosa di diverso dal mercato attuale. I testi toccano argomenti di vita attuale, l'amore, l'amicizia e la morte. Il cd contiene 8 canzoni nate dalla collaborazione con Gregory Zamboni (chitarra acustica), Francesco Bonfà (chitarra classica), Alessandra Carra (violino), Lorenzo Guadagni (banjo e mandolino), Mario Marcassa, Giuseppe Chiodi e Renato Belladelli (contrabbasso) nei live. La foto e la grafica sono di Gian Maria Pontiroli.

Dal 2008 Jenni Gandolfi insegna canto moderno in diverse scuole di Mantova e provincia, pubbliche e private. Oltre alla scuola di musica poi da gestire ci sono anche gli altri impegni quotidiani e «le ore della giornata – assicura Jenni – non sembrano mai abbastanza».

Per quanto riguarda il futuro «non mi aspetto nulla di particolare, la mia speranza è solo quella di essere apprezzata come cantautrice per quello che faccio e per quello che comunico». I prossimi appuntamenti saranno in vari teatri della provincia di Mantova dove verrà presentato il nuovo disco. In concomitanza uscirà anche il nuovo video curato e diretto da Gian Maria Pontiroli, del brano Come l’acqua che sarà pubblicato su youtube, facebook e sul sito internet www.jennigandolfi.com. Attualmente ha scritto una settantina di brani inediti e nel 2018 c'è in cantiere il terzo album.

Stefano Rasori

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista