Quotidiani locali

bagnolo san vito

Allen, De Niro c.: al Mantova Outlet personale del fotografo Hamill

Con la mostra “I love New York” che verrà inaugurata il 18 febbraio uno sguardo sui vecchi film. Sessanta scatti presentati per la prima volta in Italia

BAGNOLO SAN VITO. Un pezzo di storia del cinema da ammirare nelle pause dello shopping: aprirà domenica 18 febbraio, al Mantova Outlet Village di Bagnolo San Vito, la mostra fotografica I love New York: fotografie di Brian Hamill – Woody Allen, Robert De Niro e le icone del cinema, una personale di Brian Hamill, fotoreporter e fotografo di scena, che dagli anni ’70 ha lavorato sul set di oltre 75 film, 26 solo di Woody Allen.

La mostra a ingresso gratuito, è composta da 60 scatti e presenta, per la prima volta in Italia, immagini tratte dai set di film come Il migliore, Big, Una moglie, Pallottole su Broadway, Stardust Memories, Sabrina, Il pasto nudo, La rosa purpurea del Cairo, La conversazione, Stato di grazia e American Buffalo. Dopo il successo di una prima retrospettiva svoltasi nel 2017 alla galleria bolognese Ono arte, si è voluto allargare lo sguardo a una più ampia produzione cinematografica, non solo di Allen, per offrirne una più completa lettura attraverso le testimonianze di uno dei suoi più prolifici reporter.

L’esposizione, organizzata in collaborazione da Mantova Outlet Village e Ono arte contemporanea, rimarrà aperta fino al 22 aprile e sarà presentata il 18 febbraio alle 16.30 dalla storica dell’arte Daniela Sogliani.

La prima volta che Hamill incontra Allen è sul set di Io e Annie, il film che consacrò Allen tra i più grandi registi americani, vincendo 4 premi Oscar. Hamill ha seguito Allen lavorando a lungometraggi come “Io e Annie”, “Manhattan”, “Zelig” e molti altri, immortalando il making of di film che sono diventati pietre miliari del cinema contemporaneo. Sarà l’esperienza di fotoreporter a segnare il lavoro di Hamill sulla scena, ricco di attimi rubati più che documentati, e a cementare così la collaborazione con il regista. Il rapporto tra i due però prosegue anche dietro le scene ed Hamill ci regala scatti privati di Allen ritratto nel suo salotto in momenti di vita quotidiana, o ancora nel suo studio mentre analizza le pellicole appena girate.

Partendo dal cinema di Allen, la mostra racconta, attraverso le foto di Hamill, la cultura newyorkese, e di conseguenza quella americana, a cavallo degli anni ’60 e ’80, un mondo di attori, musicisti e sportivi che hanno fatto innamorare di New York persone di tutto il mondo: Meryl Streep, John Lennon, Francis Ford Coppola, Brad Pitt, Johnny Depp, Robert Downey Jr, Muhammad Ali e ovviamente Robert De Niro - un altro New York addicted - sul set di Toro Scatenato. Tra le interpretazioni più memorabili di De Niro ci sono Travis Bickle, lo psicopatico reduce del Vietnam in Taxi Driver, il giovane don Vito Corleone ne Il Padrino, e ovviamente Jake LaMotta in Toro scatenato, immortalato da Hamill in immagini diventate iconiche ed esposte al Mantova Outlet Village.

«In continuità con le mostre fotografiche di grande successo dedicate alla pittura, alla musica e alla street art con questa esposizione vogliamo celebrare il grande cinema d’autore» sottolinea Sara Sirocchi, marketing manager e organizzatrice.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori