Quotidiani locali

castiglione

Cinque concerti a palazzo Bondoni Pastorio

La Fondazione ha completato il cartellone della prossima stagione musicale: il via sabato 24 febbraio

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. La Fondazione Palazzo Bondoni Pastorio di Castiglione delle Stiviere ha presentato il cartellone della nuova stagione musicale, un appuntamento ormai diventato punto di riferimento per la musica da camera nell'Alto Mantovano.

La Fondazione diretta da Giulio Busi e da Silvano Greco presenta anche quest'anno cinque appuntamenti di musica classica che si terranno nel salone Aureo dell'antico palazzo castiglionese che ospitò, in passato, Henry Dunant la notte della Battaglia di Solferino del 1859. I cinque concerti, dunque, sono anche l'occasione per visitare questo particolare museo che racconta una parte importante della storia di Castiglione delle Stiviere e della nascita della Croce Rossa.



Il primo dei concerti è fissato per sabato 24 febbraio alle 20 e vedrà a Castiglione la pianista Leonora Armellini che eseguirà brani di Chopin, Listz e Brahms. Classe 1992, Leonora Armellini ha collaborato come solista con numerose orchestre italiane ed europee eseguendo Concerti di Mozart, Haydn, Mendelssohn, Schumann, Clara Schumann, Chopin, Gershwin. Si dedica anche alla musica da camera, suonando un vasto repertorio dal duo con violino o violoncello al quintetto con archi, collaborando anche con artisti quali Jeffrey Swann, Sonig Tchakerian, Laura Marzadori e il Trio Broz. Suona in trio con la violinista Laura Bortolotto e il fratello violoncellista Ludovico, con i quali si è esibita in rassegne concertistiche, tra cui il Festival Pianistico internazionale di Spoleto (2010).

Il secondo concerto è affidato ad Alessandro Carbonare (piano) e Aki Kuroda (clarino) con musiche di Weber, Debussy, Pasculli previsto per sabato 18 marzo alle 18. Sabato 19 maggio alle 20 si esibirà il Trio Dmitrij con musiche Sostakovic e Mendelssohn.

La seconda parte della stagione riprende a ottobre. Domenico Nordio (violino) e Federico Lovato (piano) con musiche Debussy, Fauré, Schumann saranno a Castiglione sabato 6 alle 20. L'ultimo appuntamento è fissato per sabato 10 novembre alle 20 con il Quartetto dell'Orchestra da Camera di Mantova con Luigi Attademo alla chitarra e con musiche di Boccherini, Castelnuovo-Tedesco.

Il direttore della stagione musicale è Luigi Attademo, musicista che ha registrato diversi album, tra cui monografie dedicate alle Sonate di Domenico Scarlatti (riedita nel 2009 per la casa discografica Brilliant Classics), a J. S. Bach, alle opere inedite ritrovate nell’Archivio Segovia e ai Quintetti di Luigi Boccherini.

I prezzi dei biglietti sono di 25 euro le prime file, 15 euro le file in mezzo, 10 euro le ultime file. Per prenotare i biglietti ci si può rivolgere allo 0376 360476 o al 347 4628124, oppure scrivere alla mail biglietteria@ocmantova.com. Acquisti aperti anche sul circuito Vivaticket.

Luca Cremonesi
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori