Quotidiani locali

gli eventi

Il Carnevale entra nel vivo: ecco dove festeggiare

Divertimento assicurato a Castel Goffredo, Poggio Rusco, Gazoldo, Pegognaga, Sabbioneta e in molti altri comuni

MANTOVA. Il Carnevale entra nel vivo. Molte le feste nei comuni mantovani nella giornata dell'11 febbraio.

POGGIO RUSCO. Seconda domenica di festa a Poggio Rusco con la 33° edizione del Carnasciale Podiense, organizzato dalla 'Dücal Academia dal Pidrüs' insieme a Comune, Pro Loco, Avis, Banda Intercomunale e commercianti poggesi. Al via alle 14.30 la sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati, mentre sul palco l’intrattenimento è affidato a Ivan Russo e Alessandra Begnardi, con musiche di Federico Garosi. Allo scolaro scelto per il miglior disegno sarà regalata una bicicletta offerta dai commercianti. Poi la consegna di un riconoscimento ai volontari che hanno realizzato i carri e le maschere. A seguire ‘li bàguli dla Pètula dal Marsapèl’ (Roberta Bassoli) che ha ironizza sulle vicende locali citando detti e personaggi poggesi. E finalmente lo scoprimento della bestia, creata da Lanfranco Greco e Gianfranco Andreoli. Si tratta del Sivtòn (civettone), ispirato al libro ‘L’immaginario Podiense’ di Carlo Benfatti e Marco Bertolasi, che rappresenta il seguito del 'Bestiario Podiense' cui si deve l’ideazione del Carnasciale nel 1985. Infine, estrazione della lotteria, con premi per 1.000 € in buoni spesa. Allo stand gastronomico il gnocco fritto offerto dal Forno Gavioli.

Show e bici-parata, Nabuzardan al Te festeggia i 20 anni Nabuzardan, Nabuzardan: i bambini in coro gridano con Dario Moretti l’urlo di guerra delle milizie di Pantagruel, cuochi e cucinieri armati di forchettoni, contro l’esercito delle salsicce farcite. E’ tutto un equivoco, i salumi credevano di essere invasi da Quaresimale, colui che non va mai alle feste, ma arriva il Grande Porco e la guerra finisce. Svelato così il mistero del nome del grande carnevale di Palazzo Te, organizzato da Segni d’Infanzia, e che il 10 febbraio ha visto circa 1.700 tra adulti e bambini – più dell’anno scorso -, una folla di piccoli in maschera, genitori, nonni e tanti passeggini parcheggiati qua e là. (video Di Gangi)

GAZOLDO. Al palazzetto dello sport di Gazoldo giochi e animazione per i bambini con l’evento organizzato dal Comune con la collaborazione dell’ente manifestazioni e dell’associazione sportiva dilettantistica. Il via alle 14.30 con un raduno in piazza Steno Marcegaglia. Da qui partirà il corteo dei ragazzini in maschera, che sfileranno per le strade del paese, accompagnati dalla banda musicale, fino ad arrivare al palasport, dove alle 15.30 si accenderà la festa. Ingresso libero.

SABBIONETA. Festa anche in piazza Ducale a Sabbioneta dalle 15 con musica, sfilata delle maschere, trucca bimbi, animazione,dolci e vin brulè per tutti. L'inziativa è a cura della pro loco con l’associazione Sapori Arte e Cultura, Pro Events, Avis, Avuls, Samarasa, Oratorio San Sebastiano, Comune e Sablonetae Excelsus.

PEGOGNAGA. A Pegognaga la parrocchia, il Comune e la Pro Loco promuovono la 67° edizione del Carnevale dei Ragazzi . Dalle 14.30 per le vie del centro storico del paese, sfileranno alcuni carri allegorici preparati dai genitori dei ragazzi della Scuola dell’Infanzia e delle classi della scuola Primaria e per arricchire la manifestazione ci saranno gruppi mascherati a piedi, il luna park e le bancarelle del Mercato della Rocca. Presenti gli “Sbandieratori di Merlara”, al termine della sfilata premiazione dei carri allegorici e delle cartoline voto. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà domenica 18 febbraio.

BONDENO. La parrocchia Tommaso apostolo di Bondeno di Gonzaga, organizza il 61° Carnevale dei Ragazzi che si svolge a Corte Matilde. Alle 11, prima sfilata dei carri allegorici e, dalle 14.30, seconda sfilata ed inoltre giochi per grandi e piccini, premiazione della mascherina più bella e molte alte novità tutte da scoprire. In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata a domenica 18 o 25 febbraio.

CASTEL GOFFREDO. A Castel Goffredo nel pomeriggio torna il Carnevale con la tradizionale corte di re gnocco. Per chi vorrà dunque seguire la manifestazione l’appuntamento è alle 14.30 in piazza Mazzini per una festa dedicata soprattutto ai più piccoli. Due i concorsi previsti durante l’evento che avranno il compito di eleggere il più bello dei gruppi mascherati e la più bella maschera singola: in palio ricchi premi e per tutti, come da tradizione, una montagna di gnocchi di carnevale gratis per grandi e piccini.

DOSOLO. A Dosolo in oratorio alle 14.30 giochi, truccabimbi e premi alle migliori mascherine. Si parte con la sfilata accompagnata dal corpo filarmonico Verdi.

VIADANA. A Viadana festa ispirata ai cartoni animati, alle 15.30 all’oratorio di Castello. Al Centro di aggregazione giovanile (ludoteca di Viadana), appuntamento il 12 febbraio ore 15.30-18.30. Promuovono Comune e cooperativa Poliedro. Info allo 0522 824142.

CICOGNARA. Nelle piazze dalle 14 sfilata delle mascherine e dei carri allegorici a Cicognara (animazione Mattia Peruffo dj), martedì 13 in centro a Viadana (animazione Radio Circuito 29). Organizzano Pro Loco, associazione “La bugada ad Sigugnera”, Avis Cicognara e Comune. Non mancheranno i gonfiabili per i bambini.

 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro