Quotidiani locali

Viaggio dal Rinascimento alla contemporaneità

Da domani in Ducale al via il ciclo di conferenze con visita alla mostra sulle città ideali dei Gonzaga

Con la conferenza Una mostra europea sulle tracce dei Gonzaga, Peter Assmann, Paolo Bertelli e Gianfranco Ferlisi, ognuno con un contributo proprio, inaugurano domani alle 17, nell’Atrio degli Arcieri del Ducale con ingresso da piazza Lega lombarda, il ciclo Dal Rinascimento alla contemporaneità. I sei incontri (iniziano tutti alle 17 e saranno seguiti da una visita gratuita alla mostra “Costruire, abitare, pensare”, e il 16 marzo la visita sarà non solo per gli adulti ma anche per i bambini) sono un invito a riflettere sulla storia dell’urbanistica e del Rinascimento, con focus su Sabbioneta e Charleville, città ideali dei Gonzaga. La prima conferenza sarà replicata domenica alle 16 al Teatro all’Antica di Sabbioneta, con visita alla città condotta da Giovanni Sartori. Venerdì 23, alle 17, “Un sogno materializzato nell’arte” avrà come relatori Giovanni Sartori, Alberto Sarzi Madidini e Paola Artoni. Venerdì 2 marzo “La città ideale” sarà il tema di Paolo Carpeggiani, Loredana Olivato e Antonio Mazzeri, mentre martedì 13 marzo Maria Cristina Loi, Angelo Lorenzi, Marco Biraghi e Elena Motisi esporranno alcuni casi-studio di città ideale “tra realtà e utopia”. Percorsi educativi e aspetti didattici – “La città dei ragazzi”, in particolare quella ideale “ecologica e riciclabile in forma di bambino” – verranno affrontati venerdì 16 marzo da Renata Casarin e Lara Zanetti.

L’argomento dell’ultimo incontro, venerdì 23 marzo, sarà concentrato sul teatro ducale di Vespasiano Gonzaga, a Sabbioneta: ne tratteranno Luigi Fregonese, Carlo Togliani, Andrea Adami, Laura Taffurelli e Enrico Brunelli, tutti e cinque docenti del Politecnico di Milano. Sei incontri con la partecipazione di venti relatori, tra docenti universitari, dirigenti del Ducale e – raccordo evidente, ma non il solo, tra l’antico e il contemporaneo, “Dal Rinascimento alla contemporaneità”, come dice il titolo del ciclo – una relatrice che viene dal Museo nazionale delle arti del XXI secolo, il Maxxi di Roma. Il ciclo di conferenze – in cui le città ideali sono considerate come opere d’arte che comprendono edifici, arredo di piazze, strade, giardini e ogni altro aspetto architettonico e urbanistico, ogni altra meraviglia – è a cura del Complesso museale di Palazzo Ducale e del Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano. Gilberto Scuderi

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori